Nei locali dell’ex alloggio
di custodia della scuola Fermi

Via Pradamano,
inaugurata la “Casa delle donne”

Uno spazio ora a disposizione delle tante realtà del territorio
che si occupano di donne e di tematiche femminili

“Questo vuole essere luogo di aggregazione, scambio e divulgazione del pensiero di genere, laboratorio culturale e avamposto di civiltà in una società che oggi più che mai necessita del contributo femminile per un ripensamento profondo delle dinamiche di coesione e di cittadinanza”. Carmen Galdi, presidente della commissione Pari Opportunità del Comune di Udine, presenta così “La Casa delle donne”, il nuovo spazio dedicato all’associazionismo e aggregazionismo femminile inaugurato sabato 2 marzo in via Pradamano.

Ricavato nei locali dell’ex alloggio di custodia della scuola Fermi grazie a un intervento di ristrutturazione dell’amministrazione comunale, questo luogo è ora a disposizione delle tante realtà del territorio che si occupano di donne e di tematiche femminili. “Questa inaugurazione conclude un percorso fortemente voluto dalla commissione Pari Opportunità, sostenuto dall’amministrazione comunale e realizzato con l’assessora Maria Grazia Santoro – sottolinea Galdi –, con l’intento di dare la possibilità alle diverse associazioni femminili cittadine, impegnate nella promozione e diffusione della cultura di genere, di avere a disposizione spazi per lo svolgimento delle loro attività”.

Hanno partecipato alla cerimonia inaugurale le assessore Gianna Malisani e Maria Grazia Santoro, la consigliera provinciale Paola Schiratti e numerose rappresentanti delle associazioni. “Prossimamente convocheremo tutte le associazioni femminili – spiega Galdi – per condividere la progettualità complessiva e le modalità e gli orari di funzionamento della struttura”.