Giovedì 5 agosto alle 18.30 in sala Ajace ultimo appuntamento con “Udine in giallo”

Un serial killer si aggira nella Udine raccontata da Porazzi

Protagonista della fortunata serie d’incontri con il noir curati da Veit Heinichen
il romanzo di Pierluigi Porazzi “L’ombra del falco”

Ultimo appuntamento, giovedì 5 agosto alle 18.30 in sala Ajace con “Udine in giallo, misteri a NordEst”, la fortunata rassegna d’incontri con il genere noir curati dallo scrittore e giallista tedesco, ma triestino d’adozione, Veit Heinichen.Protagonista della serata l’ultimo lavoro dello scrittore udinese Pierluigi Porazzi che con “L’ombra del falco”,

questo il titolo del volume pubblicato da Marsilio, regala al lettore un ritratto inedito e molto particolare di una Udine notturna, misteriosa e preda di malfattori, killer e affaristi senza scrupoli.

Tutto ha inizio quando in una discarica viene scoperto il cadavere sventrato di una ragazza. A distanza di pochi giorni arriva in questura un dvd e una lettera con i quali l’assassino lancia la sua sfida alla polizia e in particolare all’ex poliziotto Alex Nero che viene richiamato in città dal suo esilio a Lubiana. La trama che porterà alla soluzione del caso si sviluppa secondo modelli narrativi del genere molto collaudati, si infittisce e si arricchisce di personaggi più o meno loschi. Il titolo, del romanzo, infine, rimanda al modo in cui il predatore sconvolge la vita delle sue prede, così come il serial killer predatore mette sottosopra il quieto tran tran della città.

Laureato in giurisprudenza e avvocato, Pierluigi Porazzi ha scritto numerosi racconti pubblicati da riviste letterarie a diffusione nazionale, tra cui “Il Racconto” (Crocetti Editore, Milano), e in varie antologie, tra cui “Fermenti” (2005). Per Campanotto Editore è uscita la raccolta di racconti “La sindrome dello scorpione”, mentre “L’ombra del falco” è il suo primo romanzo.

Come sempre l’ingresso alla serata è libero. Per informazioni: PuntoInforma 0432 414717