Iscrizioni aperte a partire dal 4 settembre

Un corso per imparare
a lavorare il “scus”

Il corso, aperto gratuitamente a un massimo di 15 persone, permetterà
di apprendere una delle tecniche artigianali più tipiche della tradizione friulana

Apprendere le tecniche di lavorazione del “scus” fino a realizzare piccoli oggetti di artigianato originali e unici nel loro genere. Apriranno mercoledì 4 settembre le iscrizioni al corso gratuito di lavorazione delle foglie che avvolgono la pannocchia del mais, una delle tecniche artigianali più tipiche della tradizione friulana. Il corso, che inizierà il 16 settembre e proseguirà fino al 27 gennaio, permetterà di imparare a realizzare, lavorando il “scus”, piccoli oggetti di artigianato.

La foglia del mais, che avvolge o “incartoccia” la pannocchia, è una fibra incredibilmente robusta che può essere utilizzata per confezionare graziose bambole (pipinis), borse (le famose sportis), fiori e tutto ciò che la fantasia suggerisce. Il corso si terrà ogni lunedì dalle 15 alle 17.30 nella sede della 5^ circoscrizione “Cussignacco” ed è aperto a un massimo di 15 persone.

Gli interessati potranno iscriversi gratuitamente dal 4 settembre presso lo sportello del cittadino della 5^ circoscrizione, in via Veneto 164, a Cussignacco. Informazioni presso 5^ circoscrizione (tel. 0432-601563) e Puntoinforma (tel. 0432-414717/18) e sul sito www.comune.udine.it.