Martedì 28 alle 21 presso la chiesa del Redentore

Ultimo appuntamento
con Armonie in corte

Protagonisti delle serata conclusiva il coro e l’orchestra dell’università di Bamberg (Germania) diretta dal Maestro Goldbach

Ultimo appuntamento, martedì 28 alle 21 presso la chiesa del Redentore a Udine, per “Armonie in corte”, la rassegna musicale voluta dal Comune di Udine all’interno della programmazione estiva di Udinestate e organizzata dall’associazione Variabile in collaborazione con l’associazione progetto Musica/Nei Suoni dei Luoghi, la Scuola Superiore di Musica Trio di Trieste/UWC Adriatic e il Conservatorio di Udine.

A chiudere il programma degli otto concerti proposti lungo l’estate, sarà il Coro e l’Orchestra dell’università di Bamberg, protagonista della serata conclusiva che, come detto, si terrà alla chiesa del Redentore in via Mantica, anziché in corte Morpurgo, consueta location per i precedenti appuntamenti.

Il programma della serata prevede un repertorio sacro con le musiche di Heinrich Schütz, Johann Christoph Altnikol, Georg Philipp Telemann, Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Giacomo Puccini, Igor Strawinsky, Sergej Rachmaninow e Wolfgang Amadeus Mozart. L’ensemble del coro e dell’orchestra dell’università è composto da studenti di pedagogia musicale e da ex-allievi dell’ateneo tedesco ed esegue da molti anni concerti di alta qualità anche a livello internazionale. L’orchestra e il coro durante il semestre di studio prova ed esegue una grande varietà di opere strumentali e vocali. Inoltre, a partire dal 1988, un gruppo scelto di strumentisti e cantanti, durante le vacanze, effettua stages estivi in località diverse tra Italia, Svizzera, Austria, Francia e Polonia, durante i quali studia un nuovo programma di musica sacra, che poi viene presentato nelle chiese dei dintorni. Spesso questi stages diventano anche occasione di collaborazione musicale con musicisti e compositori del luogo di soggiorno; in uno di questi concerti sono state eseguite in prima assoluta alcune opere del compositore piemontese Walter Gatti.

Il direttore Michael Goldbach si é formato all’università di Lörrach seguendo dapprima studi pedagogici e completando poi la formazione con studi di musicologia e di direzione di coro all’Accademia musicale di Basilea e all’università di Tubinga. Dal 1986 lavora come docente universitario all’università di Bamberg. I suoi principali campi di attività sono la direzione del coro, dell’orchestra sinfonica e dell’orchestra da camera dell’università. Insegna direzione di coro e teoria della musica e supervisiona gli studenti di musica nelle loro prime esperienze di insegnamento. Il suo lavoro si focalizza in particolare nell’esplorazione di repertori poco conosciuti e inconsueti coprendo un ambito di interesse che spazia dalla musica seicentesca fino ad opere di compositori contemporanei.

Come per gli altri appuntamenti, anche quello di martedì sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento di posti disponibili. Per informazioni è possibile contattare il PuntoInforma del Comune di Udine telefonando allo 0432 414717.