Udine e Brazzaville
consolidati i rapporti di amicizia

Brazzaville, capitale e città più popolosa del Congo, affonda le sue origini in Friuli. La notizia, certamente, non è nuova, visto che la città africana fu fondata nel 1880 dall’esploratore romano di nascita, ma friulano d’origine, Pietro Savorgnan di Brazzà, da cui Brazzaville prende parte del suo nome. Ma è proprio all’insegna di questo forte legame storico che si è svolto ieri, 21 ottobre a palazzo D’Aronco, l’incontro tra il sindaco di uno dei 9 comuni che compongono la città di Brazzaville, Jacques Elion, e il vicesindaco di Udine, Vincenzo Martines.

Un incontro cordiale che ha gettato le basi per future collaborazioni e per un possibile gemellaggio tra le due città. Elion, infatti, si farà portavoce presso il sindaco generale di Brazzaville per un gemellaggio con il capoluogo friulano, mentre si adopererà perché Poto-Poto, comune (o arrondissement, come lo chiamano i francesi) da lui retto all’interno della capitale congolese, si gemelli con Moruzzo, terra che diede i natali ad Ascanio di Brazzà, padre di Pietro. “La storia di Brazzaville – ha commentato Martines – è un pezzo di storia anche del nostro Friuli e della nostra città. Udine si mette senz’altro a disposizione – ha proseguito –  per stringere delle relazioni tra le nostre due realtà, soprattutto in vista del cinquantesimo anniversario (cadrà il 3 ottobre 2010) dell’indipendenza del Congo”.