Domenica 13 giugno partirà alle 9.30 da piazza Primo Maggio

Udine Bike 2010: torna
la tradizionale pedalata ecologica

Il percorso di 32 km si snoderà dal capoluogo friulano
fino a Faedis, passando da Godia e Povoletto
Iscrizioni dal 9 giugno. È aperta a tutti e quest’anno è organizzata
dall’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia con il sostegno del Comune

Torna domenica 13 giugno Udine Bike, la tradizionale pedalata ecologica che da anni si svolge nel capoluogo friulano e che attrae centinaia di udinesi e non solo. Lo spirito dell’iniziativa, infatti, è quello di regalare alle persone un momento di svago per stare insieme all’aria aperta.

La manifestazione per la prima volta quest’anno viene organizzata dall’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia, affiliata alla Federazione ciclistica italiana, in collaborazione con l’Asd Amici del pedale di Codroipo, con il sostegno del Comune di Udine, il patrocinio del Comune di Faedis e con il contributo di tre sponsor quali la ditta Areni, la Cassa di risparmio del Friuli Venezia Giulia e il gruppo Despar.

Udine Bike partirà alle 9.30 di domenica 13 giugno da piazza Primo Maggio. I partecipanti si ritroveranno in piazza dalle 8 in poi. Il percorso previsto è di 32 chilometri e si snoderà dal capoluogo friulano fino a Faedis, passando per Godia, Salt, Marsure di Sotto, Siacco e Ronchis e Povoletto. È prevista una sosta con rifornimento di circa mezz’ora in piazza a Faedis, prima di fare rientro a Udine, sempre in piazza Primo Maggio dove è prevista la conclusione della pedalata verso le 12.40.

“Continua la tradizione della scampagnata ciclistica inaugurata dalla Udine pedala negli anni ’80 – ha sottolineato il sindaco Furio Honsell, ricordando anche lo scomparso patron Gregorone – perché è fondamentale mantenere la continuità di quegli appuntamenti che rappresentano uno standard alto per la cittadinanza. Proprio perché questa manifestazione è all’insegna della natura, della bicicletta e del ritrovarsi con le proprie famiglie, ha da sempre coinvolto centinaita di appassionati”. Un appuntamento nella tradizione, dunque, ma anche con una innovazione importante, come ha spiegato l’assessore allo Sport, Kristian Franzil: “Proprio per tornare all’antico spirito della manifestazione e coinvolgere ancora di più tutto il mondo che ruota intorno alla bici, quest’anno abbiamo chiesto al gruppo del Giro Friuli Venezia Giulia di organizzare l’evento, che il Comune ha sostenuto con 9 mila euro”. Pronta è stata la risposta del mondo del ciclismo, che si è messo a disposizione con entusiasmo. “Questa sarà un po’ un’edizione zero per noi – ha sottolineato Giovanni Cappanera, presidente dell’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia – quindi l’evento sarà spartano e punterà a non superare le 1.500 presenze, anche per poter garantire la qualità, ma sicuramente abbiamo in mente diverse novità che potremmo mettere in campo già dal prossimo anno”. Plauso all’iniziativa è arrivato anche da Franco Fioritto, presidente del settore tecnico-strada della Federazione ciclistica nazionale e Bruno Ciotti, vicepresidente vicario del Comitato regionale Fvg, che non hanno voluto mancare alla presentazione che si è svolta a palazzo D’Aronco.

Percorso dettagliato. Udine (piazza I Maggio, via Manin, piazza Libertà, via Mercatovecchio, riva Bartolini, piazza San Cristoforo, via Gemona, via Santa Chiara, viale Diaz, via Planis, via Don Bosco, via Zoffo, via Pra di Sac, via Don Bosco, via Pradattimis), Godia, Salt, Marsure di Sotto, Siacco, Ronchis (via Crosade, via Selina), Faedis (SS 356, via Cividale, via Divisione Julia, piazza I Maggio, via Udine), Ronchis, Povoletto, Salt, Godia, Udine (via Pradattimis, via Don Bosco, via Pra di Sac, via Zoffo, via Don Bosco, via Planis, via Sant’Agostino, piazza I Maggio).

Chi può partecipare. Aperta a tutti, Udine Bike non è una corsa competitiva, per partecipare basta essere in buona salute. I bambini dai sette ai dieci anni dovranno essere accompagnati da un adulto, i bambini con meno di sette anni possono partecipare soltanto se trasportati da un adulto. La bicicletta può essere di qualunque tipo, marca, epoca e stile, purché in regola con le norme in vigore che consentano la sua libera circolazione stradale.

Quando, come e dove ci si iscrive. Per partecipare alla Udine Bike ci si può iscrivere a partire dal 9 giugno nei banchetti predisposti all’interno del b/store in via Mercatovecchio e della Cassa di risparmio del Friuli Venezia Giulia in via Del Monte 1 a Udine, oltre che ad Arteni a Tavagnacco. Altri luoghi in cui ci si potrà iscrivere saranno comunicati successivamente, comunque entro il 9 giugno, giorno di avvio delle iscrizioni. La quota di partecipazione individuale è fissata in 5 euro come parziale rimborso delle spese di organizzazione. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia, ma sarà annullata nel caso in cui gli organizzatori ritengano che le condizioni meteo possano essere proibitive o pericolose per i partecipanti.