Da giovedì 25 a sabato 27 ottobre in Ludoteca, in piazza
Matteotti, sotto la Loggia del Lionello e all’Isis Malignani

Tre giorni di attività, giochi
e incontri con “Energia in gioco”

Tra gli appuntamenti proposti spicca la conferenza del docente di Fisiologia
Pietro Enrico di Prampero, in programma sabato 27 ottobre alle 16.30 in Ludoteca

Dai laboratori creativi agli esperimenti sulle trasformazioni energetiche, dai percorsi di scoperta delle risorse rinnovabili all’esplorazione dei fenomeni energetici attraverso il gioco.  Sono tante le iniziative che da giovedì 25 a sabato 27 ottobre animeranno la nuova edizione di “Energia in gioco”, l’evento organizzato dal Comune di Udine allo scopo di promuovere comportamenti responsabili nell’uso dell’energia. In tre giorni la Ludoteca comunale di via del Sale, insieme con piazza Matteotti, la Loggia del Lionello e l’Isis Malignani, ospiterà una ventina di appuntamenti dedicati alla cittadinanza e alle scuole, per conoscere il mondo dell’energia  attraverso i linguaggi della scienza. “È un’occasione per promuovere abitudini e stili di vita sani sia nei confronti dell’ambiente sia tra le giovani generazioni attraverso l’attività fisica e mentale – sottolinea il sindaco Furio Honsell –. Migliorare l’efficienza energetica nei prossimi dieci anni e fino al 2020 è un obiettivo di Udine e di centinaia di altre città europee e del mondo perché in tutti i momenti della giornata e in tutte le situazioni che viviamo abbiamo la possibilità di sfruttare l’energia in modo più efficiente, risparmiando denaro e creando allo stesso tempo nuove opportunità di lavoro in nuovi settori”.

Il programma propone percorsi didattici appositamente studiati per diverse fasce d’età, alla scoperta del mondo dell’energia, delle fonti primarie e secondarie, delle risorse del mondo vegetale, del risparmio energetico e delle regole quotidiane per acquistare sani stili di vita. Tra gli incontri in programma spicca la conferenza del docente di Fisiologia dell’università di Udine Pietro Enrico di Prampero, in programma sabato 27 ottobre alle 16.30 in Ludoteca. Considerato un vero e proprio luminare del suo settore scientifico, di Prampero terrà un intervento sul tema “Il costo energetico della locomozione umana”. Nell’ambito dell’incontro, a cui parteciperà anche il sindaco Honsell, il fisiologo effettuerà anche una prova pratica di valutazione della massima potenza muscolare mediante il test di Margaria.

Diversi i partner del Comune nell’organizzazione delle tante iniziative che compongono il programma della manifestazione, riservata al mattino alle scuole (dalle 9 alle 12 il 25, 26 e 27 ottobre) e aperta a tutti nel pomeriggio (dalle 15 alle 18 il 26 e 27 ottobre). L’associazione per l’insegnamento della fisica presenterà un percorso di scoperta delle trasformazioni energetiche. Numerose le attività organizzate dall’istituto salesiano Bearzi, che proporrà un’immersione nella robotica, un viaggio tra le leggi fisiche e approfondimenti dei molteplici utilizzi delle principali fonti energetiche rinnovabili e dell’efficienza energetica della fotosintesi clorofilliana nella realizzazione degli obiettivi di riduzione della presenza di CO2 in atmosfera.

Parteciperà alla manifestazione anche L’Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia con un approfondimento sull’importanza dell’isolamento termico in un’ottica di risparmio energetico. L’associazione culturale Kaleidoscienza stuzzicherà la curiosità con il laboratorio “Eco – investigazioni” utilizzando una postazione interattiva. “Itinerari Terra e cibo” è il titolo della proposta del Centro di educazione al consumo Coop Udine, mentre l’associazione Moviti permetterà, a chi lo desidera, di scaricare energia con “Energia in…movimento” . Diverse anche le iniziative dell’ufficio Ludobus e dell’ufficio Progetti educativi 3-14, che offriranno laboratori creativi e attività dedicati alla racconta differenziata e alle buone pratiche per il risparmio energetico in collaborazione con Net, Agenzia Giovani e Centri di aggregazione giovani, ufficio Sicurezza ed Emas del Comune di Udine. Per informazioni ci si può rivolgere al PuntoInforma di via Savorgnana (tel. 0432/414717) oppure al numero 3281003174.