Quattro appuntamenti in tutto, due il 3 agosto e due il 10 in corte Morpurgo

“Ti conto…Ti canto”, a UdinEstate
torna Rocco Burtone

Per il primo appuntamento si parte alle 18.30 con la tappa udinese
del Festival itinerante internazionale di poesia e, a seguire, “Cantautori gente strana”

Appuntamento ormai consolidato nel cartellone di UdinEstate, torna anche quest’anno “Ti conto…ti canto”, gli incontri tra musica e parole organizzati da Rocco Burtone e dall’associazione Musicisti Tre Venezie.Due gli appuntamenti inseriti in calendario, il 3 e il 10 agosto in corte Morpurgo, entrambi suddivisi in un appuntamento pomeridiano alle 18.30 e un altro serale alle 21.

Si comincia venerdì 3 alle 18.30, come detto in corte Morpurgo, con la tappa udinese del Festival itinerante internazionale di poesia “Acqua di acque”, dedicato quest’anno a Tito Maniacco. Il festival, per la tappa udinese, propone le letture di poesie di Giovanni Tuzet, Erika Crosara, Gabriella Musetti, Marina Moretti e Giuseppe Mariuz. Alle 21, invece, sarà la volta di “Cantautori gente strana”, uno spettacolo, con la partecipazione di Arno Barzan, tra emozione e divertimento nello stile tipico di Burtone. “Gaber, De André, Ferrè; Dylan, Becaud, Lauzi, Endrigo, Brassens – racconta Rocco, musicista, scrittore e cantastorie molto noto al pubblico udinese –, sono i protagonisti dei nostri ricordi, perché hanno scritto pagine musicali e poetiche per più generazioni. In questo spettacolo vengono ripercorse le strade della canzone d’autore, soffermandosi anche sui testi che, come dice qualcuno, se la musica è il cuore, le parole sono l’anima del poeta”.

Il venerdì successivo, 10 agosto alle 18.30 sempre in corte Morpurgo, infine, la parola passa a “Tocai. Lamento notturno di Paolo Coretti” con Rocco Burtone Paolo Coretti e le figure dipinte di Paolo Falaschi. Quasi una storia d’amore, un viaggio poetico con i ricordi che il Tocai ha lasciato in queste terre. Alle 21, invece, la minirassegna si conclude con “Udine Rock 60”, quattro chiacchiere con Burtone e gli amici protagonisti dell’epoca. Le storie dei molti gruppi musicali friulani degli anni ’60, partendo naturalmente dai Beatles, da De André, ma ricordando anche Frank Zappa, Jimi Hendrix, raccontati, con simpatica ironia, da chi ha vissuto quei momenti.

Tutti e quattro gli appuntamenti sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni è possibile contattare il PuntoInforma del Comune in via Savorgnana 12 telefonando allo 0432 414717.