Articoli taggati con ‘ casa cavazziniPPPP ’

Paradoxa, l’arte contemporanea
giapponese a Casa Cavazzini

Taro IzumiIl 17 aprile a Udine apre al pubblico Paradoxa, mostra che riunisce finalmente in Italia cinque degli esponenti più rappresentativi dell’arte contemporanea giapponese, con in più un site specific di Tatzu Nishi per la prima volta nel nostro Paese [ Continua a leggere… ]



“Cercando Tina”, Arearea dà corpo alle
suggestioni fotografiche della Modotti

05_12_15 Tina 1bLa vita di Tina Modotti è, insieme, un romanzo e un’opera d’arte. Una storia di creazione e di rivoluzione. Un incrocio intenso tra la profondità di una donna e la rivoluzione di un mondo stanco dei totalitarismi. [ Continua a leggere… ]



Casa Cavazzini, prorogata
la personale di Carlo Vidoni

CARLO VIDONI Xilofagia_tondo 2015Visto il successo ottenuto fino ad ora, sarà prorogata fino al 6 dicembre la mostra “Tracce di esistenza” allestita nelle sale del primo piano di Casa Cavazzini. La personale con decine di opere del poliedrico artista udinese Carlo Vidoni, quindi, non chiuderà i battenti domenica 25 ottobre, come previsto, ma sarà visitabile ancora per oltre un mese. [ Continua a leggere… ]



Casa Cavazzini forma
le “guide” del futuro

casa cavazzini interno museoCasa Cavazzini diventa una palestra per giovani studenti impegnati ad applicare “sul campo” le conoscenze acquisite sui banchi di scuola. A partire da questo weekend e fino al 31 maggio, nei sabati e nelle domeniche dalle 10 alle 19, otto allievi del liceo classico europeo annesso all’Educandato statale “Collegio Uccellis saranno a disposizione [ Continua a leggere… ]



“I segni nascosti”, si presenta
il catalogo della mostra

immagine tratta dalla mostra 'I segni nascosti' della grafica italiana di meta' '900Verrà presentato giovedì 31 luglio alle 19 a Casa Cavazzini il catalogo della mostra “I segni nascosti”, visitabile nel museo d’arte moderna e contemporanea di Udine fino al 21 settembre. Alla presentazione del catalogo interverranno, oltre all’assessore comunale alla Cultura, Federico Pirone, anche i due curatori della mostra, Giuseppe Appella e Vania Gransinigh. [ Continua a leggere… ]