Venerdì 26 agosto, alle 11 la grande festa finale al parco Desio

Si conclude la felice maratona
dei centri estivi comunali

Si concluderà con una grande festa all’insegna dello sport e dell’ambiente
l’edizione 2011 dei cre comunali, che hanno visto partecipare
più di 1.700 bambini in oltre 50 giornate

Più di 1.700 bambini e ragazzi presenti in oltre 50 giornate. Sono i positivi numeri relativi alle presenze dei Centri Ricreativi Estivi (Cre) del Comune di Udine giunti al traguardo di questa lunga e appassionante maratona estiva.Una maratona che si concluderà venerdì 26 agosto alle 11 con la grande festa finale (i giochi partiranno alle 9.30 fino alle 15) presso il parco Ardito Desio in via Val d’Arzino e alla quale parteciperanno anche il sindaco Furio Honsell e gli assessori all’Istruzione, Kristian Franzil e alla Qualità della Città, Lorenzo Croattini.

Per l’occasione verrà allestito un gazebo per ognuno dei 7 Centri Estivi 6-11 anni in cui tutti i bambini potranno partecipare ai gioco-sport inventati dai compagni nel corso di quest’ultimo turno. Verranno anche affissi i poster dedicati all’ambiente, elaborati dai bambini su richiesta dell’ufficio Politiche Ambientali, per incoraggiare e sensibilizzare al risparmio energetico, all’uso di fonti rinnovabili e a uno stile di vita eco-sostenibile. Questo manifesto, infatti, ha costituito la tappa conclusiva di un più ampio laboratorio in cui i ragazzi hanno costruito addobbi e accessori utilizzati nei vari gioco-sport con materiali poveri, facilmente reperibili, di riciclo e di riuso.

Tutti e 7 i poster saranno consegnati a sindaco e assessori durante la festa finale e potranno essere visionati dall’intera cittadinanza in occasione della prossima edizione di Friuli Doc.

I bambini e le bambine che hanno frequentato i 4 “Giocaestate” 3-6 anni sono stati coinvolti da una strega simpatica e un po’ pasticciona (la strega Zelda) in molteplici e bizzarre avventure e hanno seguito con interesse e partecipazione le letture animate proposte dalla sezione ragazzi della biblioteca civica “Joppi”. Inoltre, nel corso dell’attività, si sono recati in gita al Green Park e alla biblioteca di Pasian di Prato, in piscina e al Museo Etnografico per trascorrere delle giornate diverse, all’insegna del divertimento, dello sport e della cultura.

Anche i ragazzi e le ragazze che hanno frequentato gli “Sport-Tantoperfare” 6-11 anni hanno partecipato a 28 gite. Durante il terzo turno si sono recati al Parco Faunistico di Cimolais dove hanno potuto osservare da vicino la tipica fauna delle Alpi e la lavorazione del latte e della farina nella adiacente fattoria didattica. Nel corso del quarto turno è stata organizzata un’escursione nella Riserva Naturale dei Laghi di Doberdò e Pietrarossa in cui ciascun bambino si è cimentato, con l’aiuto di guide alpine professioniste, nell’arrampicata su parete attrezzata e in una entusiasmante caccia al tesoro naturalistica.