Mercoledì 30 novembre alle 20.45 nell’auditorium della
Tiepolo spettacolo in multivisione sui “Grandi spazi liberi”

Settimana ricca
di appuntamenti con “Chi si vede”

Giovedì 1° dicembre alle 20.45 nell’auditorium Bellativis è in programma
l’ultimo appuntamento della rassegna “Viaggiare per essere”

Prosegue con un buon successo di pubblico “Chi si vede 2011”, la nuova proposta per l’autunno della 2^, 3^ e 6^ circoscrizione, che anche questa settimana presenta nuove esperienze di viaggio negli ambienti naturali e nelle culture del mondo. Mercoledì 30 novembre alle 20.45 l’auditorium della scuola Tiepolo, in via del Pioppo 61, ospiterà la proiezione dello spettacolo in multivisione “I grandi spazi liberi”, di Ali e Radici Multivisioni e di Marco Polo Multivisioni. L’iniziativa si inserisce nel ciclo di incontri “Magica Multivisione Natura”, una proposta culturale innovativa basata sulla “multivisione”, una forma di espressione artistica che unisce fotografie e musica con particolari sincronie e dissolvenze. L’effetto è una sequenza suggestiva di immagini che, danzando a suon di musica, creano una narrazione luminosa di grande fascino.

Sempre nell’auditorium Tiepolo è in programma un altro appuntamento: il 7 dicembre con “L’uomo e la natura” di Guillaume Bily, Franco Baldini e Marco Polo Multivisioni. Giovedì 1° dicembre alle 20.45 nell’auditorium Bellativis, in via XXV Aprile, si terrà invece l’ultimo appuntamento con la rassegna “Viaggiare per essere”. Il filmato conclusivo, accompagnato come sempre da un sottofondo musicale, sarà dedicato alla Patagonia. Questa settimana prosegue anche “Film Friuli Natura”, un’altra rassegna inserita nel cartellone di “Chi si vede 2011”, dedicata alla natura friulana e ospitata nell’auditorium Menossi. Venerdì 2 dicembre alle 21 sarà proiettato il documentario “Parco naturale delle Prealpi Giulie” (presentazione e introduzione curate dal presidente Sergio Chinese e dal direttore Stefano Santi), mentre la serata del 9 dicembre, sarà dedicata al tema “Il Natisone” con un contributo video presentato da Legambiente Udine.

Il progetto “Chi si vede 2011”, realizzato con la collaborazione delle associazioni culturali Dopolavoro Ferroviario, Associazione Elementi, Marco Polo Multivisioni, si articola in quattro rassegne: “Itinerari duemila11”, “Viaggiare per essere”, “Magica Multivisione Natura”, e “Film Friuli natura”. “Una proposta innovativa e affascinante che abbiamo voluto realizzare in città, dentro i nostri quartieri, per le famiglie – spiega l’assessore al Decentramento Chiara Franceschini –. Tutte le serate, all’insegna dell’alta qualità e della partecipazione, saranno di richiamo per quanti amano la natura, i viaggi, la bellezza e le arti. Un altro successo del lavoro in sinergia con l’associazionismo”. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero. Il programma degli incontri è disponibile in tutte le sedi circoscrizionali, al Puntoinforma (tel 0432/414717) e sul sito www.comune.udine.it.