I volontari potranno essere impiegati in diversi settori

Servizio Civile Solidale,
il Comune partecipa al bando regionale

E' tipologia di servizio civile rivolto ai giovani
che abbiano compiuto 16 anni e non superato i 17

servizio civileLa giunta ha deliberato la partecipazione del Comune di Udine al Servizio Civile Solidale istituito dalla Regione. Questo particolare tipologia di servizio civile, rivolto ai giovani, anche stranieri, che abbiano compiuto sedici anni e non superato i diciassette, permette agli enti pubblici iscritti all’albo regionale di impiegare i volontari in vari ambiti: educazione e promozione culturale, educazione alla pratica sportiva, difesa ecologica, tutela e incremento del patrimonio forestale, tutela e salvaguardia del patrimonio storico e artistico.

Il progetto presentato dal Comune di Udine prevede l’impiego di due giovani da destinare ai centri di aggregazione giovanile del progetto “Replei” del Comune di Udine e due al Centro di documentazione sulla Pace e la Mondialità nell’ambito dei progetti di educazione alla pace dell’amministrazione comunale. Il Servizio Civile Solidale, che prevede una durata di 240 ore nei mesi estivi o di 360 ore nell’arco dell’intero anno, è gestito è gestito dalla Regione, alla quale spetta provvedere alla gestione amministrativa dei volontari (garanzia assicurativa, prestazioni sanitarie, erogazione di un assegno per il servizio svolto).