Giovedì 31 gennaio alle 18 in sala
Corgnali alla biblioteca “Joppi”

“Se tutte le donne”, nuovo libro
ospite a “Dialoghi in biblioteca”

Ospite del tradizionale appuntamento organizzato alla biblioteca
comunale sarà l’autrice indiana, ma friulana d’adozione, Laila Wadia

Quattordici storie lievi, dolci, piene di grazia, dove la penna sensibile dell’autrice  racconta storie di immigrazione e integrazione, donne coraggiose in grado di sopravvivere alle intemperie, alle differenze e all’indifferenza.

Sarà presentato giovedì 31 gennaio alle 18, in collaborazione con la Commissione pari opportunità, presso la sala Corgnali della biblioteca Joppi di Udine all’interno del ciclo “Dialoghi in biblioteca” il libro “Se tutte le donne”, ultima fatica letteraria di Laila Wadia. Alla presentazione del volume, uscito lo scorso anno a Siena per Barbera editore, sarà presente anche la giornalista Elisa Cozzarini.

Laila Wadia, scrittrice indiana, ma triestina da un ventennio, ha scritto un libro composto da quattordici racconti sulla forza, “ma anche qualche debolezza e silenzio”, femminile, con migrazioni e profuganze, ad attraversare le età più varie, diversi Paesi e molte classi sociali.

Dopo la casa-mondo di “Amiche per la pelle” e le istruzioni in stile helzapoppin di “Come diventare italiani in 24 ore”, Laila Wadia torna al piacere di raccontare muovendosi fra molti mondi, scoprendo vecchi-nuovi significati alle parole.