A partire dal 12 settembre i genitori troveranno
dei ticket preintestati nella propria scuola di riferimento

Scuole primarie, procedura più snella
per la fornitura dei libri di testo

Le vecchie cedole librarie in triplice esemplare saranno sostituite con un solo ticket
cartaceo intestato al singolo alunno e riferito al costo del kit di libri a lui spettante

Si semplificano le modalità per la fornitura dei libri di testo agli alunni delle scuole primarie. A partire dal nuovo anno scolastico, ormai ai nastri di partenza, il Comune di Udine inaugurerà un nuovo sistema di distribuzione dei ticket necessari all’acquisto dei libri di testo delle scuole primarie. La nuova procedura prevede la sostituzione delle vecchie cedole librarie in triplice esemplare con un solo ticket cartaceo intestato al singolo alunno e riferito al costo del kit di libri a lui spettante.

“Per dare applicazione a questa nuova modalità di gestione, molto più snella e semplice rispetto al sistema precedente – sottolinea l’assessore allo Sport, all’Educazione e agli Stili di vita, Raffaella Basana – il Comune ha provveduto a far stampare i ticket intestati agli alunni, confezionandoli in buste singole che saranno consegnate ai genitori a cura della scuola. Un sistema che permette da una parte alle famiglie di risparmiare tempo facendo meno passaggi e dall’altra di velocizzare anche il pagamento delle librerie”.

Una volta in possesso dei biglietti preintestati, i genitori non dovranno più compilare nulla, né restituire tagliandi alle scuole, ma solo presentarsi a una delle rivendite di libri inserite nel circuito e indicate assieme al ticket e ritirare i libri consegnando il biglietto direttamente al libraio. Le buste con i ticket da consegnare ai genitori saranno disponibili presso le scuole a decorrere dal 12 settembre.