Scuole e iscrizioni online,
in biblioteca pc per tutti

Il Comune di Udine in aiuto delle famiglie senza computer in difficoltà
nell’iscrivere i figli a scuola in base alle nuove normative

Otto postazioni internet a disposizione gratuitamente in otto biblioteche circoscrizionali del Comune di Udine. Sono i Pasi, i punti di accesso ai servizi innovativi che gli uffici Informatici e la biblioteca Joppi del Comune di Udine stanno promuovendo sempre più in particolar modo in queste giornate.

La recente disposizione del Ministero dell’Istruzione, che prescrive l’obbligo, per l’anno scolastico 2013/14, di iscrizioni alle prime classi delle scuole statali di ogni ordine e grado esclusivamente via internet tra il 21 gennaio e il 28 febbraio, sta mettendo infatti in difficoltà quelle famiglie che non sono dotate degli strumenti informatici o non dispongono di una connessione ad internet adeguata o non hanno familiarità con la tecnologia digitale.

Ecco perché, in aggiunta a quelle scuole che stanno mettendo in atto azioni per superare questi disagi, ci sono anche le biblioteche circoscrizionali. Le postazioni sono attive presso le biblioteche della 1^, 2^ (via Joppi e via Martignacco), 3^, 4^, 5^ 6^ e 7° e a disposizione degli utenti ci sono computer, scanner e stampante.  Alla 1^ circoscrizione è presente anche una postazione attrezzata con dispositivi di sintesi vocale e display braille, oltre ad altri di ingrandimento di testi e grafica.

Realizzate grazie ad un progetto regionale in linea con le direttive nazionali ed europee sul digital divide per incrementare l’accesso ai servizi on-line, in particolare quelli erogati dalle pubbliche Amministrazioni, le postazioni consentono a tutti di utilizzare gratuitamente le risorse disponibili in rete, come ad esempio la posta elettronica, e le applicazioni di base. In queste postazioni, anche chi non possiede una confidenza sufficiente con lo strumento informatico, seguendo le semplici istruzioni che sono state predisposte dalla biblioteca, può imparare ad usare i servizi innovativi on-line.

Si sta peraltro costituendo un gruppo di volontari disposti ad effettuare sperimentalmente, in fasce orarie prestabilite, l’attività di tutoraggio. A questo proposito la biblioteca “Joppi” lancia un appello, in particolare a giovani e pensionati  tecnologicamente “alfabetizzati” per dare la propria disponibilità di tempo, circa 2 ore settimanali. Chi è interessato può inviare una e-mail all’indirizzo marzia.plaino@comune.udine.it

Per utilizzare i punti Pasi basta recarsi  presso le biblioteche durante gli orari di apertura (per informazioni telefonare al numero 0432/271589) muniti della carta regionale dei servizi (CRS) che serve per registrarsi nel servizio. I cittadini minorenni devono essere abilitati da cittadini maggiorenni.