Martedì 22 marzo alle 18.30
nella sala polifunzionale di via Veneto 164

Roggia di Cussignacco,
il Comune presenta il progetto

L’intervento costerà 225 mila euro e si concentrerà
sul tratto della roggia di Palma tra via Verona e via Vicenza

Con un incontro pubblico in programma martedì 22 marzo alle 18.30, nella sala polifunzionale di via Veneto 164, il Comune presenterà alla popolazione il progetto di sistemazione di argini e rogge a Cussignacco. A illustrare l’intervento, che si concentrerà sul tratto della roggia di Palma tra via Verona e via Vicenza, saranno l’assessore alla Gestione urbana Gianna Malisani e il consigliere comunale e delegato di quartiere Claudio Galluzzo.

Il progetto, che prevede un investimento da 225 mila euro, porterà alla realizzazione di un’ampia area pedonale sul lato est del tratto stradale, individuando uno spazio adeguato anche per la fermata dell’autobus, una delle più utilizzate del quartiere. Le scelte progettuali puntano a mantenere e valorizzare anche due importanti elementi storici del tratto stradale: la fontanella ubicata in prossimità della fermata dell’autobus, risalente al 1858, e il parapetto in muratura di via Verona (che riporta l’iscrizione dell’anno MDCCCLVIII ed è affiancato a un cippo recante una targa a ricordo della concessione da parte del patriarca di Aquileia Wolrico III all’uso perpetuo della roggia che attraversa Udine). Il percorso pedonale, che verrà ricavato riducendo la carreggiata, sarà pavimentato in porfido.

L’intervento di riqualificazione porterà anche a sostituire l’illuminazione pubblica esistente con elementi che si inseriscano armonicamente nel contesto cittadino, interrando le linee elettriche esistenti. “Questo progetto si inserisce in un piano di valorizzazione dei percorsi delle rogge, iniziato da questa amministrazione con il tratto di via Grazzano – spiega l’assessore alla Gestione Urbana Gianna Malisani –, che prevede interventi nel centro storico ma anche nei tanti borghi che punteggiano la città”.