Le domande di accesso al contributo potranno essere inoltrate fino al 31 gennaio

Rifiuti, prorogati i termini
per il bando contributi Tia

Con uno stanziamento di 100 mila euro l’amministrazione comunale
punta a sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico

È stato prorogato al 31 gennaio il termine per presentare domanda di accesso ai contributi per le spese legate alla bolletta dei rifiuti, una misura a sostegno delle famiglie in condizioni di disagio economico che il Comune di Udine ha confermato con uno stanziamento di 100 mila euro. La scadenza del bando, fissata originariamente per il 17 gennaio, è stata posticipata quindi a fine mese.Possono accedere al beneficio i residenti del Comune di Udine titolari un’utenza Tia per un alloggio ad uso abitativo e in possesso di un’attestazione Isee in corso di validità non superiore a 8.012,13 euro. I richiedenti in regola con i requisiti saranno inseriti in una graduatoria formulata in base all’ordine crescente dei valori Isee e la concessione dei contributi avverrà scorrendo la graduatoria a partire dall’attestazione Isee più bassa, fino a esaurimento delle risorse disponibili. L’amministrazione comunale si è riservata comunque la possibilità di integrare successivamente i fondi a disposizione in caso di necessità.

“Da diverso tempo il Comune sta attuando politiche per la famiglia e anche il contributo per la Tia si inserisce in questo quadro – sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Antonio Corrias –. Un piano di azione che svilupperemo ulteriormente nei prossimi mesi anche attraverso la sussidiarietà e con il coinvolgimento dell’associazionismo”. Le domande possono essere inoltrate all’apposito punto di raccolta istituito presso lo Sportello unico informativo servizi sociali (Suiss), ubicato nel Centro polifunzionale Micesio (ingresso pedonale da via Micesio 31 e da via Superiore 3). Lo sportello sarà aperto al pubblico il lunedì dalle 8:45 alle 12:15 e dalle 15:15 alle 16:45, il mercoledì dalle 8:45 alle 12:15 e il giovedì dalle 8:45 alle 12:15 e dalle 15:15 alle 16:45.

Le richieste possono essere inoltrate anche con raccomandata o attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune protocollo@pec.comune.udine.it. Il bando e la modulistica sono a disposizione sul sito del Comune www.comune.udine.it, presso il Centro polifunzionale Micesio, negli uffici comunale dell’Anagrafe, in via Stringher 14 – via Beato Odorico da Pordenone 1, al PuntoInforma di via Savorgnana 12, nel punto Amico ubicato nell’atrio dell’autostazione, in viale Europa Unita, e nelle circoscrizioni cittadine. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere allo sportello del Centro polifunzionale Micesio (tel. 0432/271046) oppure consultare il sito internet:  www.comune.udine.it.