La consegna mercoledì 23
luglio a palazzo D’Aronco

Ricetta del sindaco, a Martines
premio dell’Unione Cuochi e di Coldiretti

Al vicesindaco i riconoscimenti per aver saputo, attraverso la
sua ricetta, valorizzare i prodotti degli orti del territorio

Un riconoscimento per la “preziosa collaborazione in iniziative che valorizzano ed onorano la categoria, mantenendo alto il prestigio delle Federazione italiana cuochi e della millenaria tradizione dell’arte culinaria italiana”.

C’è scritto questo nell’attestato che mercoledì 25 luglio il presidente dell’Unione cuochi Fvg, Germano Pontoni, ha consegnato nel salone del Popolo a palazzo D’Aronco al vicesindaco del Comune di Udine, Vincenzo Martines. Un premio che la giuria ha voluto consegnare al comune del capoluogo friulano a margine del concorso “La ricetta del sindaco”, storica manifestazione promossa e organizzata dall’Unione cuochi del Fvg con il patrocinio della Regione e con la collaborazione degli allievi cuochi delle Scuole Alberghiere dello Ial Fvg.

Il riconoscimento a Martines, che ha rappresentato il Comune di Udine nella sesta edizione della gara, si deve alla decisione della giuria che, fuori concorso, ha voluto premiare l’elaborazione di un piatto che rappresentava gli orti del territorio e, in particolare quelli cittadini. La ricetta con la quale il Comune ha partecipato alla gara è “Agnul D’Aur”, un piatto a base di verdure che mescola sapori e tradizioni del territorio.

“Più che una ricetta – spiega Martines – è un’idea che unisce culture diverse e, allo stesso tempo, valorizza il lavoro degli orti urbani, un’iniziativa che il Comune di Udine sta portando avanti e che ha riscosso un grande successo proprio perché fa riscoprire l’importanza della tradizione, i valori del territorio e della propria terra”.

Ma l’attestato consegnato da Pontoni, affiancato per la cerimonia uffiale dal presidente dell’Associazione Cuochi Fic della provincia di Pordenone, da Bertilla Prevedel, fondatrice delle Lady Chef italiane e da Gabriele Simone, direttore del Centro alberghiero Ial di Trieste e Monfalcone, non è il solo premio ricevuto oggi da Martines.

Anche Coldiretti, infatti, ha voluto consegnare un attestato “per aver saputo – si legge nella targa consegnata dal vice direttore provinciale Coldiretti, Claudio Bressanutti – tradurre in una ricetta, realizzata con i prodotti degli orti urbani udinesi, un intero progetto culturale e collettivo, quale quello della Filiera agricola e italiana di Coldiretti, che ben sposa lo spirito del concorso “La ricetta del sindaco”.

Il concorso “La Ricetta del Sindaco”, lo ricordiamo è la manifestazione enogastronomica riservata a tutti i sindaci del Friuli Venezia Giulia e ha lo scopo di raccontare il territorio attraverso le ricette preparate con prodotti locali. La sesta edizione, svoltasi a maggio e che ha visto la partecipazione di 24 primi cittadini, ha visto la vittoria del sindaco di Tramonti di sotto (Pn), primo dopo i “colleghi” di Torreano (secondo posto) e Pontebba (terzo classificato).