A partire da domani 17 novembre ogni weekend

Ricco programma di visite
guidate nei musei cittadini

Dalle collezioni di Casa Cavazzini e la mostra “Metamorphosis”
al Tiepolo in castello, fino al Museo Etnografico del Friuli

Da Casa Cavazzini ai Civici Musei di Storia e Arte del Castello fino al Museo Etnografico del Friuli. Interessa davvero tutti le sedi museali del Comune di Udine il nuovo programma di visite guidate messe a punto per i prossimi due mesi dal dipartimento didattico dei Musei cittadini.Per quanto riguarda il nuovo Museo d’Arte Moderna e Contemporanea “Casa Cavazzini” in via Cavour, da sabato 17 novembre, ogni sabato dalle 15 alle 16, è in programma un percorso per famiglie e bambini su alcuni temi compositivi, concetti e idee da scoprire  in alcune opere d’arte, oggetti di design e nell’architettura degli interni di “Casa Cavazzini”. Sempre ogni sabato, inoltre, dalle 17 alle 18 e ogni domenica, dalle 15 alle 16, verrà proposta una visita guidata libera (ovvero senza prenotazione) dedicata al design e all’architettura. Un percorso che spazia dalle opere conservate dal museo agli oggetti esposti nella mostra temporanea “Metamporphosis” che celebra i 60 anni dell’azienda friulana Moroso. Ancora la domenica, ma stavolta dalle 11 alle 12, infine, la visita guidata all’interno del nuovo museo propone un viaggio all’interno dell’esposizione permanente.

Per quanto riguarda il Castello, invece, ogni domenica dalle 11 alle 12, a partire dal 25 novembre, verranno organizzate delle visite guidate libere alla mostra “I colori della seduzione, Giambattista Tiepolo e Paolo Veronese”, che dal 17 novembre propone le opere dei due grandi maestri. Ogni sabato dalle 15 alle 16, a partire dal 1° dicembre, verrà organizzato, invece, un percorso che collega le opere in esposizione con gli affreschi di Afro Basaldella a” Casa Cavazzini”.

Non da meno, infine, il programma pensato per il Museo Etnografico del Friuli. Qui, a partire dal 17 novembre, dalle 15 alle 16, è in programma una vista guidata alla collezione del museo, con particolare attenzione alla mostra fotografica “Simboli e rituali della morte”, che documenta, attraverso gli scatti realizzati da due fotografi, Claudio Marcon e Carlo Innocenti, gli aspetti culturali e simbolici del culto della morte tra passato e presente.

Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare alla segreteria del Dipartimento didattico dei Musei al numero 0432 414749, o inviare una e-mail all’indirizzo didatticamusei@comune.udine.it. Tutte le informazioni sono comunque consultabili al sito internet www.didatticamuseiudine.it