Fino al 26 maggio in castello
presso i Civici Musei

Prosegue la mostra
“Francesco Chiarottini grafico”

L’esposizione presenta ben 41 disegni
ascrivibili all’artista cividalese

Dopo aver aperto i battenti in occasione delle giornate di Primavera del Fai, la mostra “Francesco Chiarottini grafico”, a cura di Andrea Schiavon, è visitabile fino al 26 maggio in castello presso i Civici Musei di Udine. L’esposizione presenta ben 41 disegni ascrivibili all’artista cividalese, a cui erano dedicate proprio le recenti giornate del Fai in provincia di Udine. Chiarottini (“l’ultimo fra i friulani artisti meritevoli di esser ricordati”, come lo definì l’erudito Fabio di Maniago) nella sua breve vita fu incisore, decoratore e scenografo apprezzato a livello nazionale. D’impronta tiepolesca, Chiarottini fu amico del Canova, che ne divenne il mecenate per l’attività di scenografo teatrale e lasciò molti  pregevoli affreschi e decorazioni in palazzi udinesi e friulani. La mostra è visitabile negli orari di apertura dei Civici Musei (dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 17 con estensione dell’apertura fino alle 19 a partire da maggio).