L’intervento inizierà lunedì 22 febbraio

Piazzale XXVI Luglio,
parte la piantumazione degli alberi

È prevista la collocazione di 45 nuovi arbusti
Limitazioni alla circolazione sabato 20 febbraio in via Savorgnana

Con l’intervento di piantumazione degli alberi, che tempo permettendo dovrebbe partire lunedì 22 febbraio, il progetto di sistemazione di piazzale XXVI Luglio entra nella sua fase finale. I lavori, appaltati alla ditta Vivai D’Andreis di Latisana per un importo di circa 62 mila euro, si dovrebbero protrarre per circa un mese. Complessivamente è prevista la collocazione di 45 esemplari, distribuiti tra piazzale XXVI Luglio e le aree limitrofe. In via Luigi Moretti verranno piantumate 12 magnolie “soulangeana alberello”, mentre 5 nuove tilie “hybrida argentea alberello” abbelliranno via Marco Volpe. La maggior parte dei nuovi arbusti troveranno posto comunque in piazzale XXVI Luglio, dove verranno collocate 28 magnolie “grandiflora gallisoniensis alberello”.

Gli uffici comunali stimano che con condizioni meteorologiche favorevoli la piazza potrebbe essere pronta entro Pasqua. “Si avvia a conclusione la riqualificazione di questa importante piazza – commenta l’assessore alla Gestione Urbana Gianna Malisani –, che con i lavori realizzati potrà essere maggiormente fruita e vissuta dai cittadini”. L’intervento sarà realizzato senza arrecare disagi alla circolazione.

Limitazioni alla circolazione sono previste invece per sabato 20 febbraio, dalle 13:45 alle 17:30, in via Savorgnana (nel tratto compreso tra l’uscita del park Venerio e via Gorghi), che verrà chiusa al traffico in concomitanza con la manifestazione denominata di Wwf Italia “Giornata regionale della mobilità sostenibile”. Verrà comunque garantito l’accesso al park Venerio, mentre l’uscita dallo stesso e da via Stringher-Savorgnana sarà deviata verso via dei Calzolai, piazza Duomo e via Vittorio Veneto invertendo il senso della circolazione nei tratti interessati con il posizionamento di una segnaletica temporanea.

Inoltre il flusso di traffico proveniente da via San Francesco verrà indirizzato verso via Vittorio Veneto, l’accesso ai carrai privati sarà consentito compatibilmente con le esigenze della manifestazione, e in via Daniele Moro e via Rauscedo sarà istituito il divieto di circolazione “Eccetto Residenti”.