Quarta partecipazione consecutiva del capoluogo friulano
alla manifestazione dedicata alla scienza e alla matematica

Pi greco day: Udine
punta a un nuovo record

Dopo il record italiano dello scorso anno il friulano Nicola Pascolo
si confronterà con tre “campioni” della gara di pi greco a memoria

Udine si prepara a celebrare una nuova edizione da record del “Pi greco day”. Dopo la fortunata anteprima dello scorso weekend cresce l’attesa per le iniziative della XXIII edizione della “Festa del Pi greco”, l’originale ricorrenza che ogni 14 marzo onora la scienza e la matematica. Lanciato nel 1988 dall’Exploratorium di San Francisco, il grande museo americano della scienza, il Pi Day celebra il numero più famoso e misterioso del mondo matematico con una serie di giochi, musiche, filmati ed altre iniziative tutte ispirate al π (pi greco). “Udine, anche attraverso l’associazione Giona, è riferimento italiano di questa manifestazione – sottolinea il sindaco di Udine Furio Honsell – che è nata a San Francisco e che abbiamo lanciato nel capoluogo friulano nel 2009 come prima iniziativa del genere organizzata direttamente da un ente locale in Italia, per promuovere la sensibilità e la cultura scientifica e matematica nella cittadinanza”.

Per il quarto anno consecutivo il Comune di Udine partecipa a questa manifestazione internazionale recitando da protagonista. Se la scorsa edizione erano stati addirittura due i record centrati nel capoluogo friulano – la sequenza numerica umana del pi greco più lunga del mondo con 768 “anelli” e il record italiano di cifre decimali del pi greco recitate a memoria con 4.516 numeri –, quest’anno si punterà a migliorare il primato nazionale con una grande sfida tra “titani” del pi greco mnemonico. Il “Pi greco day” si aprirà infatti alle 9 in sala Ajace con una gara speciale in cui si sfideranno i campioni della specialità, capaci di snocciolare dalle 1.000 cifre in su. Il friulano Nicola Pascolo, che lo scorso anno firmò il record nazionale, dovrà vedersela con altri fuoriclasse del pi greco a memoria, provenienti anche da fuori regione. Oltre al friulano Denis Turello parteciperanno infatti alla supersfida anche Mara Brescianini da Ghedi (Brescia) e Gianluigi Nalio da Lagna Lomellina (Pavia). Attualmente il record mondiale riconosciuto dal Guinness dei primati appartiene al cinese Lu Chao, che nel novembre 2005 ha recitato a memoria ben 67.890 cifre del pi greco, in 24 ore e 4 minuti.

Nel pomeriggio, invece, la “Sfida all’ultima cifra”, realizzata in collaborazione con la sezione udinese di Mathesis, sarà aperta a chiunque volesse simpaticamente cimentarsi con la gara di pi greco a memoria. Dalle 15, sempre in sala Ajace, i concorrenti, suddivisi in quattro categorie (6-11 anni, 11-14 anni, 14-18 anni e over 18), si sfideranno a colpi di decimale. Un orario non casuale. Se infatti la scelta del 14 marzo, anniversario della nascita di Albert Einstein, trae origine dalla notazione con cui il mondo anglosassone indica questo giorno (3.14, le prime tre cifre di pi greco), poiché le prima cifre decimali del pi greco sono 14-15, l’appuntamento è fissato alle 15 del pomeriggio.

A partire dalle 16, in sala Ajace, è in programma un incontro con gli studenti della provincia di Udine che parteciperanno alle finali italiane delle olimpiadi della matematica. Tra le novità di questa edizione c’è anche “A spasso con il Pi greco”, una camminata libera, ovviamente di 3,14 chilometri, nel centro cittadino. Cicerone del percorso, che accompagnerà i partecipanti alla scoperta di curiosità matematico-scientifiche lungo le vie della città, non poteva che essere il sindaco di Udine Furio Honsell. La camminata partirà alle 16.30 dalla loggia del Lionello (ritrovo alle 16.15) con prenotazione obbligatoria al PuntoInforma di via Savorgnana (0432 414717-718).

Nel corso della giornata, dalle 9.30 alle 13 per le scuole e dalle 13.30 alle 18 a partecipazione libera, sotto la loggia di San Giovanni si svolgeranno laboratori scientifici di matematica e robotica a cura dell’Istituto Salesiano “G. Bearzi”. Per i gruppi scolastici è richiesta la prenotazione telefonando a 0432 271756. Chiuderà il programma di appuntamenti, alle 18 nella sala Corgnali della biblioteca civica “V. Joppi”, in Riva Bartolini, la presentazione del libro di Paolo Gallina “La Formula matematica della felicità”, edito lo scorso anno da Mondadori. Dialogherà con l’autore il sindaco Honsell.  L’incontro si inserisce nel ciclo d’appuntamenti “Incontri con l’Autore”, promosso dalla biblioteca comunale e dall’assessorato alla Cultura. In occasione del Pi day le librerie cittadine sono invitate ad allestire le proprie vetrine sul tema della matematica, con particolare riferimento agli aspetti ricreativi e divulgativi della materia. Per informazioni: Comune di Udine – ufficio Ludobus (tel. 0432 271677/756) o Puntoinforma, via Savorgnana 12 (tel. 0432 474717/718).