Approvata un’istruttoria che dà seguito alla decisione già assunta con il nuovo Prgc

Parrocchia di San Marco,
ok all’ampliamento dell’area

Giacomello: “Ancora una scelta che va nella direzione
della collaborazione tra pubblico e privato"

“Ancora una scelta che va nella direzione della collaborazione tra pubblico e privato. Una precisa volontà che contraddistingue l’operato del sindaco e di questa amministrazione e che darà finalmente l’opportunità alla parrocchia di San Marco di poter soddisfare la forte necessità, da lei sempre vissuta, di ampliamento degli spazi dedicati all’aggregazione”.Il vicesindaco e assessore comunale alla Pianificazione Territoriale, Carlo Giacomello, commenta così l’istruttoria approvata  dalla giunta comunale convocata per approvare le linee guida per la concessione di un’area comunale alla parrocchia di San Marco. L’area, per complessivi mille e 200 metri quadri, contigua all’attuale cortile dell’oratorio e delimitata da via Cantore e da via Tarcento, è di proprietà del Comune di Udine e da tempo la parrocchia di San Marco Evangelista ne ha chiesto la disponibilità per destinarla alle attività parrocchiali. Le previsioni contenute all’interno del nuovo piano regolatore recepiscono già le istanze rappresentate nel  passato dalla parrocchia con un sostanziale aumento delle aree destinate ad attività di culto. Successivamente all’approvazione di questa istruttoria, seguirà la firma della convenzione tra Comune e parrocchia.

“Con l’atto approvato oggi – continua Giacomello – abbiamo voluto dare quindi corso alle indicazioni già prese con il nuovo piano regolatore che destina un’area all’uso della parrocchia di San Marco. Una scelta fortemente voluta dalla precedente giunta e dall’ex assessore comunale Santoro e proseguita ora con gli incontri organizzati in questa tornata amministrativa. Ma non solo – conclude –, perché la decisione concretizza la volontà espressa da tanti candidati durante l’ultima campagna elettorale convinti di portare finalmente a termine un progetto partito da lontano”.

Soddisfatto anche il sindaco Furio Honsell. “In particolare – dichiara – voglio ringraziare i consiglieri Monica Paviotti e Michele Vicario, così come il candidato della lista Innovare Rocco Surace e l’ex consigliere comunale Giorgio Rosignoli. Con quest’atto – conclude il sindaco – valorizziamo la rete delle parrocchie e il ruolo importantissimo che svolgono nell’aggregazione culturale e nell’associazionismo”.