La Galleria d'arte moderna si arricchisce
di due nuove importanti opere

Opere di Hollesh e Pignatelli
donate alla Gamud

Si tratta del dipinto di Hollesch “Saint Germain des Prés”
e l’opera grafica “San Lorenzo-Olympic flame” del 2008 dell’artista Luca Pignatelli.

<!--:it-->luca_pignatelli<!--:-->La Galleria d’arte moderna si arricchisce di due importanti opere d’arte. Con l’ok della giunta, nella sede del museo di via Ampezzo arriveranno il dipinto di Carlo Hollesch (Pola, 1926-1978) dal titolo “Saint Germain des Prés”del 1962 (80×60 cm.) e l’opera grafica “San Lorenzo-Olympic flame” del 2008, (840×645 mm.) dell’artista Luca Pignatelli.Il primo quadro, del valore di mercato stimato in 8 mila euro circa, è stato donato dall’architetto Giuseppe Alessandra e faceva parte delle sue collezioni. Si tratta di un dipinto di grande importanza storica, che completa la sequenza di opere già conservate in museo arricchendola con un artista di area veneto-friulana, presente a varie edizioni della Biennale del dopoguerra. La seconda opera, del valore di 1.500 euro circa, è stata donata dal professore Corrado Albicocco, titolare dell’omonima stamperia udinese e andrà ad arricchire la collezione di grafica contemporanea della galleria con un’opera di un artista di fama internazionale, presente anche all’ultima edizione della Biennale di Venezia.