Nel terzo giorno della kermesse oltre 50 eventi tra musica, cultura ed enogastronomia

Omar Pedrini e Fvg Gospel Choir
protagonisti al sabato di Friuli Doc

Tra gli eventi enogastronomici spiccano le degustazioni e i laboratori
sul formaggio e gli “Show cooking” della coppia Persegani-Rizzi

Oltre 50 eventi tra appuntamenti musicali, degustazioni, laboratori, incontri culturali e intrattenimento. Come di consueto il sabato di Friuli Doc si preannuncia ricchissimo di iniziative, con un programma che animerà la kermesse in tutti i momenti della giornata. Nelle vie e nelle piazze della manifestazione si susseguiranno ben 35 appuntamenti legati all’enogastronomia, all’artigianato e alla cultura, a cui si aggiungeranno 16 esibizioni musicali e 8 diverse performance  di animazione per bambini.

Appuntamenti musicali. Per il sabato di Friuli Doc l’intrattenimento musicale scatterà all’ora di pranzo. Già alle 12 toccherà al Duo Melody aprire le danze sul piazzale del Castello, seguito alle 12.30 dal Just Duet in piazza San Cristoforo e da Guitar Sound Track in piazza Venerio. L’allietamento musicale non mancherà nemmeno in Largo Ospedale Vecchio, dove alle 13 suonerà il lounge pop di Harmony Of Funky Bass e alle 13.30, sul palco più vicino al tribunale, il surf and surf dei Tablatones. I mitici anni ’70, ’80 e ’90 saranno protagonisti dalle 13.30 in piazza Garibaldi con Le Origini. Gli spettacoli musicali ripartiranno alle 21.30 in tutte le vie e le piazze della manifestazione. Sul palco centrale di piazza Libertà si scateneranno le voci dell’Fvg Gospel Choir, diretto dai maestri Pozzetto e Fantin. Con il suo progetto pop/rock, che spazierà dagli Abba ai Pink Floyd, passando per Aretha Franklin e Stevie Wonder, fino alle colonne sonore dei più importanti film, il coro gospel regionale presenterà uno spettacolo di forte impatto e pieno di energia. Tra gli artisti più amati e apprezzati ospiti della kermesse c’è anche l’ex leader dei Timoria Omar Pedrini, che dopo il grande abbraccio di pubblico dello scorso anno torna a Friuli Doc – in piazza Garibaldi per la precisione – accompagnato da tre musicisti della sua band per riproporre i suoi successi di sempre, con cover e improvvisazioni in chiave pop/rock e molto altro. Doppio appuntamento per i due palchi allestiti in Largo Ospedale Vecchio, dove oltre alla tribute band Lady Gaga Little Monster, andrà in scena, nell’area più vicina al tribunale, la musica anni ’70-’80 di Shary Band. Protagonista in piazza XX Settembre sarà invece il pop rock dei Diatriba, mentre in piazzale del Castello spettacolo folk con Na’babas. In piazzetta San Cristoforo la band Dorian Music proporrà medley di tutti i tempi, mentre in piazza Venerio si ritorna agli anni ’40-’50 con Crunchy Candies. Non mancherà, come di consueto, la musica itinerante con Bandaros e la Banda di Pozzuolo. L’animazione da strada sarà affidata invece a La compagnia del Carro di Staranzano e a Il romantico carillon.

Laboratori, assaggi e degustazioni. Numerosi anche gli appuntamenti enogastronomici in programma, a partire ovviamente dalle iniziative dedicate al “saporito” protagonista di questa edizione, il formaggio. Già alle 10 in piazza XX Settembre l’Ersa presenterà il laboratorio dimostrativo “Facciamo il formaggio”. Nel corso della giornata, nella sede di Friuli Future Forum, in via Savorgnana, la Camera di commercio organizzerà tre incontri di approfondimento dedicati al formaggio: alle 10.30 si parlerà del tema “Il formaggio e l’ambiente della Bassa Friulana”, per poi passare, alle 16, a “Il formaggio nella preparazione dei dolci”. A chiudere il tris di appuntamenti sarà, alle 18, l’incontro “Il formaggio e nuovi accostamenti di sapori”. Anche domani è in programma poi un doppio appuntamento con una delle grandi novità di questa XVIII edizione, gli “Show cooking” in corte Morpurgo. Alle 11 lo chef emiliano Daniele Persegani e la conduttrice friulana doc Franca Rizzi spiegheranno i segreti del “Pane lavorato”. Alle 16.30, invece, il collaudato duo si cimenterà nelle tecniche di preparazione dell’aperitivo. Degustazioni di vini e prodotti tipici regionali saranno proposte durante la giornata nello stand dell’Ersa in piazza XX Settembre nel segno di Tipicamente Friulano (alle 10.30, 11.30, 13.30, 17, 18 e 19), mentre alle 15 si potrà imparare l’arte della preparazione dei biscotti. L’artigianato sarà protagonista in due incontri organizzati da Confartigianato a palazzo Kechler: alle 11 la gemmologia Francesca Fortunato spiegherà la genesi e le caratteristiche dell’opale, mentre alle 16 è in programma un incontro dedicato ai “Mestieri artigiani del passato, del presente e del futuro”.

Animazione nelle vie del centro. Centro nevralgico del programma di intrattenimento per i più piccoli è quest’anno piazza Matteotti. Già alle 10.30 sul plateatico dell’antica “piazza delle Erbe” Codex proporrà “I giochi della tradizione” (con replica anche alle 15), seguito alle 11 (con replica anche alle 13.30) dal laboratorio didatticoRiciclarte” a cura di Maravee Animazione. Alle 12, invece, Diego Magic Show, direttamente da Italia’s Got Talent, presenterà uno straordinario spettacolo di magia. Divertimento assicurato anche alle 15 con il laboratorio di costruzione giocattoli e l’arte del trucco artistico curato da Ursus Animazione. L’intrattenimento proseguirà alle 17 in piazza XX Settembre con il mucca clown, per poi tornare in piazza Matteotti alle 19 con la baby dance (entrambi gli appuntamenti sono curati dal Circo all’incirca). Per tutti gli appassionati di giochi e rompicapo la Ludoteca sarà aperta dalle 15 alle 18 e dalle 20.30 alle 23.30 con un’apertura serale straordinaria. Sempre in piazza Matteotti per tutta la giornata a partire dalle 10.30 funzioneranno il colorato “Trenino Lillipuziano” e il Labirinto Europa.

Ingresso gratuito al museo Etnografico. In una manifestazione che esalta e promuove i prodotti del territorio, il museo Etnografico non poteva non cogliere l’occasione per presentare a tutto il pubblico di Friuli Doc il suo affascinante percorso attraverso le tradizioni friulane.

Le suggestive collezioni in mostra a palazzo Giacomelli in via Grazzano a Udine, infatti, proprio in occasione della XVIII edizione della più grande rassegna enogastronomica regionale apre le sue porte gratuitamente ai visitatori nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, secondo i normali orari di apertura al pubblico, ovvero dalle 10.30 alle 19.

Friuli doc quotidiano. Anche nella giornata del sabato proseguono gli appuntamenti, alle 11.30 sotto la Loggia del Lionello di piazza Libertà, con lo spazio quotidiano in cui conoscere le curiosità e il programma della giornata di Friuli Doc.

Martina Riva, giornalista di Sky Tg24 e presentatrice ufficiale della manifestazione, intratterrà il pubblico e intervisterà gli ospiti: un modo per conoscere da vicino i protagonisti dell’edizione 2012 e per ascoltare aneddoti direttamente dai protagonisti della kermesse. Al termine, gli allievi ell’Isis Stringher di Udine, futuri professionisti della ristorazione, prepareranno e offriranno ai presenti un aperitivo.

Oasi Doc. Incontri, laboratori e musica saranno al centro del programma di iniziative proposto dallo spazio dedicato ai giovani in via Petracco (piazzetta Antonini). Doppio appuntamento alle 16: Eleonora Spizzamiglio e il circolo Cas*Aupa presenteranno il workshop di serigrafia “Introduzione alla serigrafia fai-da-te”, mentre il gruppo Flickr di Udine terrà un laboratorio di fotografia creativa. Alle 21 gli operatori del progetto “Le Chiavi della Notte” offriranno informazioni, approfondimenti e curiosità sul mondo dei consumi. Per quanto riguarda l’intrattenimento musicale sono due le esibizioni in programma: alle 21 gli Hoosh proporranno il loro electro alternative rock, seguiti alle 22 dal rock blues dei Mountain Shack.

Tutte le informazioni, il programma e molto altro ancora è consultabile sul sito www.comune.udine.it o presso il PuntoInforma in via Savorgnana 12 (tel. 0432 414717/718)