Lunedì 25 giugno alle 18
in corte Morpurgo

Nuovo appuntamento con i
“Dialoghi in Biblioteca d’estate”

Luigi Raimondi presenta il volume “I soldatini di piombo
del signor Lazzaro Ferrari”, edito da Kappa Vu nel 2011

Prosegue il ciclo di incontri “Dialoghi in Biblioteca d’estate”, nell’ambito di UdinEstate 2012. Lunedì 25 giugno alle 18 in corte Morpurgo è in programma la presentazione del volume “I soldatini di piombo del signor Lazzaro Ferrari” di Luigi Raimondi, edito nel 2011 da Kappa Vu. Dialogheranno con l’autore l’editore Alessandra Kersevan e il direttore della biblioteca civica “V. Joppi” Romano Vecchiet. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine. In caso di pioggia l’iniziativa si svolgerà nella sala Corgnali della biblioteca civica, in Riva Bartolini 5.

Soldatini di piombo che nascono eleganti e impettiti nella Vienna del primo dopoguerra e muoiono a Fiume fra le mani di un bambino irrequieto, ma anche soldatini veri che passano nel Risorgimento italiano, alimentando i dubbi e le scelte di un ragazzo di vent’anni che combatte per la Libertà. Sullo sfondo si snoda la vicenda della “Bella Ebrea”, ambìto punto di acquisto di scatole color sangue di bue bordati di color isabella. Dentro, vite di metallo mai vissute. Parzialmente autobiografico, il libro di Luigi Raimondi presenta dure analisi dei severi comportamenti materni e offre singolari spunti sull’incomprensione per gli aspetti negativi di un patriottismo di facciata.

Luigi Raimondi è nato a Fiume nel 1922. È stato insegnante di lettere e ha combattuto nella Guerra di Liberazione. È presidente onorario dell’Anpi di Udine. Ha pubblicato saggi storici su varie riviste e venti plaquettes di poesie, per le edizioni Paola Tavoschi. Di recente ha pubblicato Poesie di lotta e di speranza, edito dall’Istituto provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione di Pordenone e presentato in sala Ajace a cura della biblioteca civica.