Sono tante le iniziative che animeranno
il centro storico venerdì 9 luglio

Notte Bianca,
non solo musica

All'intrattenimento musicale si affiancheranno visite guidate a mostre
e musei, corsi di cucina, degustazioni, giochi per i bambini, shopping

Divertimento a 360 gradi e proposte per tutti durante la Notte Bianca udinese, la serata che venerdì 9 luglio porterà nelle piazze del capoluogo friulano migliaia di persone. Accanto al programma musicale, infatti, il Comune di Udine ha pensato di offrire ai partecipanti diversi appuntamenti: dalle visite guidate ai musei e alle mostre, ai giochi per i bambini con la ludoteca, fino ai corsi di cucina e agli appuntamenti con i prodotti tipici dell’Ersa.

In più, la riapertura dei Giardini del Torso, prevista alle 18 con l’esibizione della “Rfo Sax Quartet” e la presenza del Ludobus per allietare grandi e piccini. I giardini del Torso rimarranno poi aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 20, con orario ridotto, per permettere la chiusura dei lavori del cantiere di via del Sale, mentre il sabato, la domenica e i giorni festivi saranno accessibili tutto il giorno.

 Ecco il programma completo della serata.

 Musei e mostre.

Alle 19 sarà inaugurata la mostra, curata dai Civici musei, “Dall’atelier alla fabbrica. Fotografie dell’industrializzazione in Friuli 1905-1960” alla galleria Tina Modotti (ex Mercato del Pesce). Si tratta di 150 fotografie dai Fondi Pignat e Brisighelli della Fototeca, che documentano l’industrializzazione in città e nel territorio con opifici e realtà produttive, lavoratori, macchinari, strumenti da lavoro, prodotti, inaugurazioni, anniversari, pubblicità, periodici e cartoline d’epoca. L’esposizione sarà aperta fino al 29 agosto da martedì a venerdì dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 19. L’ingresso è libero. Alle gallerie del Progetto di palazzo Morpurgo, invece, alle 20.30, sarà organizzata una visita guidata (con ingresso a pagamento) alla mostra “Ricostruire Udine attraverso i piani regolatori”. Dalle 21 alle 24 invece sono previste quattro visite guidate della durata di un’ora per il pubblico al costo del solo biglietto d’ingresso alla mostra “Giambattista Tiepolo tra scherzo e capriccio. Disegni e incisioni “di spiritoso e saporitissimo gusto”, nel salone del Parlamento del Castello di Udine. Le visite guidate saranno a cura di Vania Gransinigh, curatrice della mostra e della cooperativa Sistema Museo. Nel corso della serata sarà offerta agli intervenuti una degustazione gratuita dell’Amaro Nonino, della nota casa produttrice friulana che metterà a disposizione uno dei suoi sommelier. Biglietti: interi 8 euro (con visita alla Galleria d’Arte Antica), ridotti: 5 euro, gratuiti Card Turismo FVG e Card residenti. Agli appassionati di cinema il Visionario d’estate alle 21.15 propone il cinema all’aperto con la proiezione di “Velma” di Pietro Tomaselli – Italia 2009 (ingresso a pagamento, a cura del Cec).

 Prodotti tipici.

Dalle 20 in poi, a cura dell’Ersa, in piazza Libertà, degustazioni, presentazioni, assaggi di tutti i prodotti tipici legati al tema de“I bianchi dell’agricoltura”. Nella corte di Palazzo Morpurgo, verranno organizzati due corsi di cucina curato dal Consorzio Friuli via dei sapori, il noto consorzio che riunisce alcuni dei migliori ristoranti della regione. Gli chef Massimiliano del Vitello d’Oro e Stefano del Là di Moret prepareranno alcuni  piatti in diretta, raccontandone i passaggi mentre Walter Filiputti commenterà la preparazione dei cibi illustrando i prodotti del territorio e varie curiosità al riguardo. Il pubblico potrà poi degustare i piatti con vini abbinati. La serata prevede due corsi, il primo alle 22.15 e il secondo alle 23.30, per un massimo di 40 persone per turno (è consigliata la prenotazione”. Il costo del corso con degustazione è fissato in 15 euro per persona. Gli interessati possono acquistare i biglietti nella sede del Consorzio Friuli via dei Sapori, in viale Duodo 5 dalle 8 alle 13 (tel. 0432 538752) , oppure la sera del 9 luglio a Palazzo Morpurgo in via Savorgnana 12, a partire dalle 20 (Informazioni al Puntoinforma di via Savorgnana 12 – tel. 0432/414717 – 718 – puntoinforma@comune.udine.it).

 Per i bambini.

La Notte Bianca propone occasioni di divertimenti pensate apposta per i bambini e le famiglie. Dalle 18.30 alle 23 in via Mercatovecchio, a cura di Confcommercio, ci saranno spettacoli ed animazioni per bambini, mentre dalle 20 alle 24 nella sala Ajace di Palazzo D’Aronco si aspetterà la mezzanotte cimentandosi in giochi da tavolo per tutte le età con la ludoteca allestita dall’ufficio Ludobus del Comune.

 Musica e danza.

Oltre al già annunciato programma musicale nella piazze Matteotti (revival), Castello (dj per i giovanissimi) e Libertà (Piccolo Coro Fvg e Real Flexabel Orchestra), nella chiesa di San Pietro Martire alle 21.30 ci sarà il ioncerto dell’Orchestra Mitteleuropea diretta da Paolo Paroni. Al pianoforte Matteo Andri. Musiche di Haydn (Sinfonia N. 104 in Re Maggiore) e Chopin (Concerto n. 1 per Pianoforte e Orchestra in mi minore op. 11). Sotto la Loggia del Lionello alle 20, inoltre, esibizione della Azzurra Danze. Anche molti bar del centro, inoltre, organizzeranno musica e spettacoli.

 Shopping.

I negozi rimarranno aperti fino alle 23.30 per chi vuole approfittare dei saldi anche di notte, con occasioni imperdibili e sconti da sballo proposti dai negozi che aderiscono alla Notte Bianca. Per l ’occasione i parcheggi in struttura (Magrini, Andreuzzi, Tribunale, Venerio) saranno aperti gratuitamente a partire dalle 21 fino alle 7 del mattino.