Previsti 15 milioni in meno
di investimenti rispetto al 2010

Nel 2011 opere pubbliche
per 34 milioni a Udine

Messo a bilancio il Museo di storia naturale e della
scienza e la pavimentazione di via Mercatovecchio

Ammonta a circa 34 milioni di euro l’investimento per le opere pubbliche previsto per il 2011 dalla giunta Honsell, 15 milioni in meno rispetto all’anno scorso. Di questi 34 milioni, ben 15 sono stati messi a bilancio per la nuova sede del Museo friulano di storia naturale e della scienza. Confermata però anche l’attenzione a scuole, strade e marciapiedi di quartiere, che già negli scorsi anni avevano goduto di sostanziosi finanziamenti. Stanziati poi un milione 500 mila euro per la pavimentazione di via Mercatovecchio, progetto che conferma la volontà dell’amministrazione di proseguire nella pedonalizzazione del centro storico, dopo la chiusura dei lavori in piazza XX Settembre e il previsto rifacimento del plateatico di piazza Matteotti.

Complessivamente sono stati stanziati sei milioni serviranno per la viabilità, per realizzare e sistemare strade, marciapiedi, piazze e parcheggi: fra gli interventi più importanti, c’è la realizzazione delle rete metropolitana in fibra ottica e banda larga (2 milioni 160 mila euro), gli interventi per marciapiedi, piste ciclabili, eliminazione di barriere architettoniche e quelli per rifare le asfaltature (rispettivamente con 500 mila euro), le opere di illuminazione pubblica (350 mila euro), la sistemazione della piazza di Paterno (200 mila euro).

Confermata anche l’attenzione per le scuole con uno stanziamento complessivo di quasi 3 milioni di euro, dei quali un milione 720 mila euro per le elementari (manutenzioni alla Alberti e ala Orlandi), 955 mila euro per le medie (fra cui lavori alla Tiepolo) e 300 mila euro per le materne (lavori alla Pecile in particolare). Proseguono anche nel 2011 gli investimenti sui diversi impianti sportivi della città: degli oltre due milioni messi a bilancio, fra le altre cose, 900 mila euro serviranno per il trattamento delle acque e gli impianti tecnologici della piscina di via Amezzo, 700 mila euro per i nuovi spogliatoi e la sistemazione dell’area esterna di via Pradamano, 200 mila euro per l’illuminazione del campo di rugby.

Fra gli altri numerosi interventi, sono anche da ricordare gli 80 mila euro stanziati per realizzare il ridotto del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, i 100 mila euro per il nuovo palco dell’auditorium Menossi, i 500 mila euro per la ristrutturazione della Galleria di Arte moderna. Confermata anche l’attenzione al verde pubblico che nel 2011 concentrerà gli interventi sui Giardini del Torso (300 mila euro), il Parco del Cormor (465 mila euro), il parco Ardito Desio (25 mila euro per l’illuminazione).