Giovedì 16 gennaio alle 17
a palazzo Giacomelli

Museo Etnografico, incontro
con lo stampatore Federico Santini

L'iniziativa rientra nell’ambito della mostra sui biglietti natalizi della collezione
di Virgilio Tramontin, visitabile fino al 2 febbraio nei locali del museo

Nell’ambito della mostra sui biglietti natalizi della collezione di Virgilio Tramontin, visitabile fino al 2 febbraio al Museo etnografico del Friuli, giovedì 16 gennaio alle 17 è stato organizzato un incontro con Federico Santini, a lungo stampatore delle incisioni di Virgilio Tramontin. A lui il compito di illustrare il lavoro incisorio, commentando e spiegando aspetti tecnici a partire dalle opere esposte. Verrà anche proiettato un filmato sulla genesi dell’opera incisa dell’artista.

L’esposizione “Sogno e Infinito. I biglietti natalizi della collezione di Virgilio Tramontin”, infatti, spiega e illustra la tradizione dello scambio di auguri natalizi fra artisti. Riemerse alla luce dopo molti anni, sono esposte nella rassegna stampe augurali (acqueforti, xilografie, litografie, ma anche carte a matita e acquerello) che Virgilio Tramontin, incisore e pittore sanvitese, ha ricevuto da artisti di tutta Europa nel corso della seconda parte del secolo scorso.

La mostra, come ricordato, è visitabile a palazzo Giacomelli fino al  2 febbraio in orario di apertura del Museo (da martedì a domenica dalle 10.30 alle 17.00 – chiuso il lunedì; telefono 0432 27 1920).