Mostra ‘Biodiversitas. La natura del Friuli Venezia Giulia. Un primato in Europa’

Fino al 27 aprile l’ex chiesa di San Francesco ospita la mostra Biodiversitas. La natura del Friuli Venezia Giulia. Un primato in Europa, organizzata dal Museo Friulano di Storia Naturale.
L’esposizione si propone di far conoscere al visitatore la biodiversità della nostra Regione, così ricca da non avere eguali in Europa: in un territorio che è poco meno del 3% dell’intero Paese vive circa un terzo dell’intera fauna italiana terrestre e d’acqua dolce (pari quasi a 20.000 specie) e circa il 10% delle specie endemiche nazionali (pari a circa 1.800 specie).
La biodiversità è legata alla variabilità degli organismi e degli ambienti e rappresenta una risorsa fondamentale per l’umanità: tutelarla non è solo eticamente corretto, è necessario per garantire la sopravvivenza della nostra specie. Ma per apprezzare davvero la biodiversità in tutti i suoi aspetti è necessario conoscerla, acquisire le chiavi di lettura per poterla neglio comprendere.
La mostra Biodiversitas è una occasione unica per poter osservare la biodiversità della Regione nel suo complesso: dall’orso che ha ripreso a frequentare il nostro territorio, a lince, sciacallo e lontra che sono recentemente hanno rifatto la loro comparsa nelle Alpi, senza dimenticare ospiti indesiderati come le cosiddette “specie aliene”: la nutria, il gambero rosso o la zanzara tigre per citare solo alcune delle più conosciute.

GIORNI E ORARI:
da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 18.00
sabato, domenica e festivi: dalle 10.30 alle 18.00
lunedì chiuso

LUOGO:
Ex chiesa di San Francesco
Largo Ospedale Vecchio

NOME ORGANIZZATORE:
Comune di Udine
Museo di Storia Naturale

CONTATTI:
Museo di Storia Naturale – tel. 0432 584711