Lunedì 13 agosto alle 21 il primo appuntamento
con “Amado mio” di Pasolini

Le letture in corte
tornano con un tris di opere

Protagonisti degli incontri del 20 e 27 agosto saranno invece “La stazione
di Varmo” di Sergio Maldini e “1933. Un anno terribile” di John Fante

Da “Amado mio” di Pier Paolo Pasolini a “1933. Un anno terribile” di John Fante, passando per “La stazione di Varmo” di Sergio Maldini. Con un tris di opere letterarie molto diverse tra loro ritornano, a partire da lunedì 13 agosto, le letture estive curate dall’ormai collaudata coppia Angela Felice e Paolo Patui, ospitate all’interno di UdinEstate 2012, sempre nella cornice della suggestiva corte Morpurgo, e organizzate dal Teatro Club Udine in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Udine.

Nei tre appuntamenti in programma, come da formula ormai rodata, a leggere con non comune intensità pagine, episodi, frammenti dei libri al centro di ogni puntata sarà Paolo Patui. Accanto a lui Angela Felice accompagnerà il pubblico alla scoperta dei piccoli e grandi segreti nascosti fra i personaggi e le vicende del libro: una sorta di guida attenta e profonda, eppure leggera e delicata, che “contrappunta le letture” con osservazioni sagaci, illuminazioni inaspettate e sottili. La semplice struttura che dà vita alle serate sarà, come sempre, ravvivata dalla presenza di un ospite, che in ogni appuntamento diverrà una sorta di testimonial della lettura, un personaggio disposto a intervenire in un suo cammeo.

Il viaggio letterario partirà lunedì 13 agosto alle 21 con “Amado mio” di Pier Paolo Pasolini: un romanzo compiuto, oggettivato in terza persona, in cui si racconta di una vacanza, di un amore consumato in pochi giorni tra balli, paesaggi friulani incantati e spiagge non ancora contaminate dal turismo di massa. Un volume in cui Pasolini racconta se stesso e la propria difficoltà ad accettarsi e a farsi accettare per la sua omosessualità. Ospite di questo primo incontro sarà il giornalista Rai  Mario Rizzarelli, che illustrerà lo speciale tv da lui firmato “Pasolini e il Friuli”, che sarà anche proiettato nel corso della serata.

La seconda tappa della minirassegna è in programma lunedì 20 agosto alle 21 con “La stazione di Varmo” di Sergio Maldini. Compagno di viaggio dell’affiatata coppia Patui-Felice sarà il critico Mario Turello. A chiudere il ciclo di appuntamenti, lunedì 27 agosto sempre alle 21, sarà il libro di John Fante “1933. Un anno terribile”, con la partecipazione dei musicisti della Pordenone Big Band, capeggiati da Juri Dal Dan. Gli incontri, che in caso di maltempo si svolgeranno nell’androne di palazzo Morpurgo, sono a ingresso libero e gratuito.