L’inaugurazione venerdì 11 gennaio alle 17

Le bellezze della natura in mostra
nella Casa della Confraternita

L’esposizione “L’incanto dei boschi” del fotografo Lucio Tolar apre un ciclo
di iniziative dedicate alla valorizzazione degli artisti locali e della natura

Si chiama “L’incanto dei boschi” la nuova mostra ospitata dalla Casa della Confraternita, che sarà inaugurata venerdì 11 gennaio alle 17. L’esposizione, nata dalla collaborazione tra i Civici Musei del Comune di Udine e Legambiente Fvg onlus, si propone di avviare un percorso di attività culturali e di valorizzazione di artisti locali, offrendo un modo nuovo di avvicinarsi alla natura, alla cultura e al piacere del bello.

Protagonista di questo primo evento sarà il fotografo goriziano Lucio Tolar, che della natura ha saputo fare la sua musa ispiratrice. Dopo aver esordito nel mondo della fotografia agli inizi degli anni Novanta, Tolar si è dedicato con grande passione alle bellezze della natura e in particolare agli ambienti boschivi e ai mammiferi che li abitano. “Attraverso l’obiettivo sembra di essere lì con il soggetto e una sensazione ti pervade nel vederlo rilassato nei suoi movimenti, quasi a farti sentire un suo simile – spiega Tolar, che realizza i suoi scatti muovendosi tra Friuli e Slovenia –. Con questa modalità operativa si ha la possibilità di fare scatti unici e di notevole interesse naturalistico e si può, inoltre, osservare la semplicità e la forza del mondo naturale, al pari della sua fragilità”.

La mostra resterà aperta fino al 27 gennaio, con ingresso libero, dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 18.30, sabato e domenica dalle 10 alle 13. Ogni mattina sono comunque possibili visite per le scuole previa prenotazione. Per informazioni: Legambiente Fvg, via Marinoni 15/8 (tel/fax 0432/295483 – mail info@legambientefvg.it – www.legambientefvg.it).