L’inaugurazione mercoledì 12 settembre alle 18
alle Gallerie del Progetto di Palazzo Morpurgo

La poesia della natura
nell’illustrazione per l’infanzia

In mostra, che resterà aperta fino al 18 novembre,
presenta le opere realizzate da Alessandra D’Este

Alessandra D’Este, fin da piccola, ha fatto del disegno il mezzo con cui trasmettere sentimenti ed emozioni. Il dono, come lo definisce lei, di saper utilizzare le mani, le ha permesso di tradurre in immagini fiabe per bambini, idee e sensazioni. La natura, i paesaggi e il grande giardino della sua casa di Venezia sono le ambientazioni di fantastiche storie. Gli animali, i suoi primi amici, ne sono i protagonisti.

È dedicata alle opere di Alessandra D’Este la mostra “La poesia della natura nelle illustrazioni per l’infanzia”, che aprirà i battenti mercoledì 12 settembre alle 18 per restare aperta fino al 18 novembre presso le Gallerie del Progetto di Palazzo Morpurgo.

L’artista, utilizzando tempere, acquerelli, china e matita, rappresenta con meticolosa precisione luoghi e personaggi in disegni che sono raffinate miniature frutto di un’attenta e scrupolosa ricerca su ciò che devono raffigurare. L’attenta osservazione del mondo reale, la curiosità ed attenzione nel guardare, fanno sì che le sue tavole risultino ricche di dettagli e particolari che compaiono pian piano agli occhi di chi le guarda.

La seconda passione di Alessandra D’Este, dopo il disegno, sono i libri. Il rispetto per il libro è legato alla sua origine veneziana e a quanto le hanno tramandato i suoi maestri. Fare un libro significa comunicare e rapportarsi con il lettore; da qui la convinzione che il libro, oltre ad avere dei contenuti interessanti, debba essere anche un bel oggetto. Il disegno deve avere un’estetica piacevole, ma il suo vero valore è legato alla bellezza della cultura in quanto è un mezzo per coniugare e trasmettere i valori della bellezza. L’esposizione stimola la fantasia e l’immaginazione dei più piccoli, ma anche dei grandi. Gli schizzi, i quaderni e i modellini esposti accanto alle tavole, permettono ai visitatori di capire come nasce il libro illustrato per l’infanzia, lo studio ed il percorso che precedono la stampa.

La mostra, realizzata da Alessandra D’Este con i Civici Musei del Comune di Udine, sarà visitabile fino al 18 novembre con ingresso libero dal martedì alla domenica dalle 15 alle 18.

Per informazioni è possibile telefonare al PuntoInforma al numero 0432 414717.