Dopo la pausa estiva la “casa del gioco”
riapre da martedì 3 settembre

La Ludoteca comunale riapre
con tante iniziative e novità

Nel prossimo weekend i locali di via del Sale ospiteranno la prima convention di inventori
di giochi realizzata nel Nordest: un’occasione unica per sperimentare in anteprima nuovi prototipi

Dopo la pausa estiva la Ludoteca comunale riapre i battenti e si prepara a una nuova stagione ricca di novità e iniziative. Da martedì 3 settembre i locali di via del Sale saranno nuovamente accessibili con il consueto orario settimanale: martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15 alle 18, giovedì dalle 9 alle 12. “La Ludoteca rappresenta un’eccellenza nel campo dei servizi rivolti alle famiglie e ai cittadini – sottolinea l’assessore allo Sport, all’Educazione e agli Stili di Vita, Raffaella Basana –, come testimoniano i dati di utilizzo della struttura, che registrano in media oltre mille presenze mensili. Per venire incontro alle numerose richieste intendiamo ampliare l’offerta promuovendo aperture straordinarie sia di sera sia durante le vacanze scolastiche, per esempio nel periodo natalizio”.

Già nel prossimo weekend la Ludoteca proporrà un evento unico nel suo genere. Sabato 7 e domenica 8 settembre, infatti, gli spazi di via del Sale ospiteranno la prima convention di inventori di giochi realizzata nel Nordest. Per gli “Archimede” del gioco sarà un’occasione per far conoscere i propri progetti, mentre il pubblico di appassionati del mondo ludico potrà sperimentare in anteprima diversi prototipi che potranno in futuro essere disponibili sul mercato. L’iniziativa si propone di focalizzare l’attenzione sull’aspetto creativo della progettazione di un gioco, sulle dinamiche relative alla determinazione delle regole, dell’ambientazione e dei meccanismi di funzionamento di un gioco e sul processo di ideazione quale espressione artistica dell’autore.

Nelle prossime settimane sono molte le novità che attendono gli appassionati del gioco sano e intelligente. In particolare sono in arrivo nuovi giochi da tavolo, tra i quali figurano i più recenti successi editoriali. L’attività della Ludoteca si arricchirà inoltre di aperture in orario serale e di una serie di incontri con esperti del settore su tematiche relative al gioco. “Interessanti sono anche i percorsi educativi che la Ludoteca propone alle scuole di ogni ordine e grado – spiega Basana – toccando temi diversi quali l’educazione stradale, l’educazione artistica, la storia, la matematica, sempre affrontati e sviluppati in modo giocoso e coinvolgente. Prossimamente offriremo anche occasioni di approfondimento su argomenti legati alla cultura ludica così come all’analisi del fenomeno del gioco d’azzardo e delle patologie ad esso correlate. Ricordo inoltre che nel mese di ottobre i locali di via del Sale ospiteranno “Energia in gioco”, l’evento dedicato al consumo consapevole dell’energia e rivolto alle scuole e alla cittadinanza con incontri, laboratori, esperimenti, esposizioni, giochi e animazioni”.

I locali della ludotec aoffrono a bambini, famiglie, giovani, adulti e anziani tante occasioni di divertimento, che vanno dall’angolo morbido per i piccoli da 0 a 3 anni ai giochi di costruzione, dai giochi d’ingegno al gioco simbolico, oltre ad una variegata scelta fra oltre 400 giochi da tavolo, particolarmente adatti al pubblico più adulto. Nell’adiacente al Giardino del Torso, recentemente restaurato e restituito alla fruizione dei cittadini, si può giocare con gli scacchi giganti, oltre al cornhole (gioco di lancio) e al ciclotappo, su una pista appositamente creata. L’ingresso è libero e gratuito. Per ulteriori informazioni si può contattare l’ufficio Ludobus (tel. 0432 271677-756), il PuntoInforma (tel. 0432 414717-718) del Comune di Udine o consultare il sito www.comune.udine.it.



Tags: