Martedì 4 dicembre dalle 9 alle 13.30 la seconda giornata

Informatizzazione nella PA,
prosegue il seminario del Comune

Seconda parte del programma dedicato al tema “Dematerializzazione, digitalizzazione
e conservazione dei documenti informatici nella pubblica amministrazione locale

Dopo il successo di pubblico dello scorso 22 novembre, martedì 4 dicembre, dalle 9 alle 13.30 in sala Ajace, è in programma la seconda e ultima giornata del seminario di aggiornamento “Dematerializzazione, digitalizzazione e conservazione dei documenti informatici nella pubblica amministrazione locale”, realizzato dal Comune di Udine in collaborazione con le associazioni Aica, Alsi e Aeit. Anche in questa seconda parte del convegno saranno trattati diversi argomenti legati all’informatizzazione degli enti pubblici. Aprirà i lavori il presidente di Aica Nord Est Antonio Piva, che affronterà il tema “Le competenze sull’uso del computer e i possibili risparmi per la PA”. Marco Giacomello, responsabile della divisione Integrazione e architetture di Insiel, parlerà di pubblicazioni informatiche e in particolare dell’albo pretorio on line. “L’informatizzazione delle notifiche degli atti” sarà il tema al centro dell’intervento di David D’Agostini, fondatore dell’associazione Centro innovazione & diritto. Chiuderà il convegno il notaio Gea Arcella, membro della commissione Informatica presso il Cnn, che parlerà di “Open data”.

Nella prima giornata del seminario, in programma lo scorso 22 novembre, l’iniziativa ha registrato il tutto esaurito con 150 presenze tra dipendenti pubblici, professionisti IT, insegnanti e dirigenti scolastici, studenti universitari, soci e simpatizzanti Aica. “La digitalizzazione non è più un problema tecnologico ma culturale – sottolinea l’assessore all’Innovazione Paolo Coppola –. Per questo è importante produrre il massimo sforzo affinché il maggior numero di persone acquisiscano una piena consapevolezza delle nuove tecnologie. Questa è la strada per migliorare l’efficienza della pubblica amministrazione e può rappresentare anche un modo per rendere più competitivo il territorio”. La partecipazione al seminario è gratuita e limitata a un massimo di 150 persone in base alla capienza della sala. Per informazioni: segreteria organizzativa Unità Operativa Sviluppo e Formazione del Comune di Udine (tel. 0432 – 271569), responsabile Maria Antonella Carrieri (mail – antonella.carrieri@comune.udine.it).