L’intervento sarà eseguito nel corso del 2011

Impianto sportivo Dal Dan,
via libera alla riqualificazione

Dopo decenni di attesa sarà rifatta la ripavimentazione
della pista di atletica e delle aree per i lanci e per i salti

Partiranno nel 2011 i lavori di adeguamento e riqualificazione del complesso sportivo di Paderno. La giunta ha dato il suo ok al progetto definitivo relativo agli impianti sportivi situati nella zona nord di Udine tra via del Maglio, via Alessandria e via Torino. Il complesso, realizzato negli anni Sessanta e Settanta e distribuito su una superficie di 94 mila metri quadrati, sarà oggetto di una serie di interventi di adeguamento e riqualificazione delle infrastrutture sia sportive sia di servizio.

Il progetto, che prevede un quadro economico di 1 milione e 10 mila euro (coperti con un contributo ventennale di 30 mila euro l’anno concesso dalla Regione, e da fondi comunali provenienti dall’avanzo di bilancio), si concentrerà in particolare sull’impianto di atletica “Luigi Dal Dan”.

Dopo decenni di attesa la pista di atletica sarà ripavimentata, al pari delle aree dedicate ai salti e ai lanci, con la posa di un manto sintetico di nuova generazione e altamente performante. L’impianto sarà dotato di una nuova struttura per il fotofinish e verrà realizzata una nuova gabbia per il lancio del martello e del disco. Tra le opere più importanti c’è la costruzione ex novo di un anello per il riscaldamento degli atleti e per il jogging: un circuito di 550 metri completamente separato dalla pista a cui si aggiunge una pista di allenamento in salita lunga 100 metri con una pendenza costante dell’1%. È previsto anche il rifacimento della zona di allenamento per il lancio del martello, con la rimozione dell’attuale pedana e la creazione di una nuova pavimentazione.

“Dopo diversi decenni – sottolinea l’assessore alla Gestione Urbana Gianna Malisani – interveniamo su uno degli impianti sportivi più utilizzati dai cittadini, che ospita tra l’altro l’unica pista di atletica della città. Proprio per questo è un’opera molto importante, che renderà la struttura molto più fruibile dal punto di vista dell’attività sportiva”. Tutti gli interventi migliorativi agli impianti sportivi consentiranno di adeguare le strutture alle norme della Fidal e della Iaaf. Gli attuali magazzini di servizio all’impianto verranno rimossi e sarà realizzato un edificio unico che fungerà da deposito. Alcuni lavori riguarderanno anche la tribuna per il pubblico, con un piccolo ampliamento della capienza. Le due scale di smistamento saranno eliminate e la zona per i disabili sarà coperta e collegata al parcheggio esterno da appositi percorsi e marciapiedi.



Tags: