L'incontro a palazzo D'Aronco lunedì 18 febbraio

Il sindaco incontra
i primari dell’ospedale

Honsell: "Urgente richiedere un impegno forte alla Regione
per il completamento del terzo e quarto lotto del nuovo ospedale

“Condivido perfettamente l’urgenza di richiedere un impegno forte alla Regione per il completamento del terzo e quarto lotto del nuovo ospedale, che altrimenti rischia di perdere la sua efficacia.Allo stesso tempo, condivido l’impegno di continuare nell’opera di collaborazione tra i reparti universitari e non, così come anche di risolvere il tema, già affrontato in conferenza permanente sociosanitaria regionale, di non inserire più a carico delle spese correnti la quota del project financing che riguarda invece gli investimenti”.

Così il sindaco di Udine, Furio Honsell, al termine dell’incontro avvenuto lunedì 18 febbario a palazzo D’Aronco con i dottori Stefano Pizzolitto e Antonio Maria Miotto in Comune in rappresentanza del Consiglio direttivo del Collegio dei primari dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine.

L’incontro era stato richiesto per esplicitare i contenuti del documento programmatico che “il Collegio dei Primari – scrivono – ha elaborato a suo tempo a supporto e stimolo dell’azione riformatrice dell’amministrazione regionale anche e soprattutto in difesa della struttura sanitaria più importante e complessa dell’intero sistema sanitario regionale come senz’altro è l’ospedale di Udine”.

“Faccio mio – ha concluso il primo cittadino – il principio del polo sanitario udinese che di fatto assorbe una percentuale altissima delle criticità regionali al di là dell’importanza della rete ospedaliera”.