La decisione presa dal sindaco e dalla giunta del Comune di Udine

Il sigillo della città
al questore Giuseppe Padulano

Honsell: “Padulano modello di alto senso civile e istituzionale,
nonché punto di riferimento per garantire l’alta qualità della vita in città”

Al questore di Udine Giuseppe Padulano, che il 26 agosto verrà trasferito a Trieste dopo quasi sei anni di servizio nel capoluogo friulano, verrà conferito il sigillo della città.

Lo ha deciso la giunta comunale che ratificherà ufficialmente la decisione nelle prossime riunioni, anche se il sindaco Furio Honsell e tutti gli assessori sono già concordi nell’assegnare il prestigioso riconoscimento a chi ha guidato dal 2004 la Questura di Udine.

“Il questore Padulano – ha dichiarato Honsell, tracciando le motivazioni per il conferimento del sigillo – è stato per la città un modello di alto senso civile e istituzionale in tutti questi anni, a volte anche con episodi problematici, e ha rappresentato un punto di riferimento essenziale per assicurare e garantire l’alta qualità della vita a Udine”.