Il compenso del difensore civico era di 12.912 euro

Il Consiglio deciderà le indennità
dei consiglieri e del difensore civico.

Lo scorso anno le indennità per le presenze in commissione
erano quantificate entro il limite massimo di 104,40 euro

palazzo_d'aroncoLa giunta ha rimesso al Consiglio comunale le decisioni relative alle indennità di presenza dei consiglieri per la partecipazione alle commissioni consiliari e al compenso per la carica di difensore civico.

Lo scorso anno le indennità per le presenze in commissione erano quantificate entro il limite massimo di 104,40 euro, mentre il compenso del difensore civico ammontava a 12.912 euro annui, comprensivo dei rimborsi spese forfettari. Il Consiglio comunale dovrà esprimersi inoltre anche in merito alle indennità di presenza nelle commissioni comunali (come ad esempio la commissione edilizia), fissate nel 2009 a 25,78 euro.