Palazzo D’Aronco ottiene la certificazione Emas

Il Comune di Udine
promosso in eco-gestione

Un lavoro durato tre anni. Il riconoscimento si aggiunge
a quello di Iso14001 ottenuto nel 2010

L’attenzione all’ambiente sempre più al centro del Comune di Udine: non soltanto nel governo della città, ma anche per quanto riguarda le attività gestite dall’ente stesso. Lo dimostra la registrazione Emas (Sistema di ecogestione e di verifica ambientale) conferita dal Ministero dell’Ambiente pochi giorni fa all’intera struttura Comunale,che va ad aggiungersi alla certificazione Iso 14001 ottenuta nel 2010. Un lavoro intenso durato tre anni e cominciato nel 2008, con la certificazione del dipartimento Territorio e Ambiente del Comune.

Significa un concreto impegno nel ridurre l’impatto ambientale di processi e servizi dell’Ente e dimostra che l’organizzazione ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività, e ne ricerca sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile. La registrazione Emas permette di definire requisiti e obiettivi di miglioramento per inserire concretamente l’ambiente tra le variabili strategiche e consente di organizzare, migliorare e comunicare le proprie performance ambientali, contribuendo così alla diminuzione dell’inquinamento ambientale e, grazie ad un utilizzo più efficiente delle risorse, ad un abbattimento delle spese. Grande soddisfazione da parte del sindaco Furio Honsell: “Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per raggiungere questo importante e difficile obiettivo – sottolinea -. La sostenibilità ambientale ed energetica è uno dei principi su cui si fonda la nostra Amministrazione: una città dove è alta la qualità della vita deve avere anche un sistema gestionale di pari livello. Un modo per contrastare la recessione – conclude Honsell – è sviluppare competenze in questi settori innovativi”.

Nella duplice ottica di favorire la trasparenza sui modi di funzionamento dell’ente e di favorire la conoscenza e la partecipazione dei cittadini al governo del territorio, il sistema di gestione ambientale Emas ha fatto propri e utilizza due strumenti innovativi fortemente voluti da questa Amministrazione: Opendata, ossia l’accesso senza restrizioni da parte di ogni cittadino ai dati sullo stato di salute ambientale ed energetica della città ed Epart, social network per la segnalazione delle criticità del territorio cittadino, per il quale il Comune di Udine recentemente è stato premiato dal Ministro per la Pubblica amministrazione e semplificazione.



Tags: