Venerdì 30 luglio si conclude il secondo turno con
una giornata all’insegna dello sport e del divertimento

I Centri Estivi in festa
al Palaindoor Bernes

Lo slogan “Sport…tantoperfare” riassume la nuova filosofia dei Cre cittadini, che offrono
la possibilità a bambini e ragazzi di avvicinarsi all’attività sportiva in maniera ludica

Grande festa per i Centri Ricreativi Estivi “Sport…tantoperfare” venerdì 30 luglio al Palaindoor “Ovidio Bernes” a partire dalle 9.30. Tutti i partecipanti al secondo turno dei Cre 2010 si ritroveranno, insieme a genitori e animatori per dar vita a una giornata del divertimento nel segno del nuovo slogan dei centri estivi comunali: “Sport…tantoperfare”. Questa è la filosofia che unisce le attività proposte nelle sette sedi cittadine: offrire a bambini e ragazzi la possibilità di avvicinarsi all’attività sportiva in maniera ludica, adeguata alla propria età, nel rispetto dei tempi e delle caratteristiche di ciascuno.

 Nei centri grande spazio è stato dato alla possibilità di sperimentare sport diversi, dai più conosciuti a quelli poco praticati, scelti in maniera partecipata dagli stessi bambini e supportati dall’intervento di società sportive che si sono rese disponibili a proporre le attività in maniera divertente e accattivante. Ma la grande novità di quest’anno è sicuramente rappresentata dalla possibilità di inventare il proprio gioco, dando libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Il programma prevede infatti che a conclusione di ciascun turno i partecipanti di tutti i sette centri si ritrovino in un parco cittadino per testare i giochi creati dai loro coetanei, votando l’originalità, il divertimento, la partecipazione e scegliendo così anche l’attività vincitrice del turno. Nella precedente edizione del 16 luglio il premio del miglior gioco-sport se l’è aggiudicato la scuola San Domenico con il gioco “La Palla Stramba”. La giornata è organizzata dal Comune di Udine (Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni) in collaborazione con la ditta Aracon.