Chiamato in veste di oratore ufficiale dal sindaco di Trasaghis

Eccidio di Avasinis:
Honsell ricorda le vittime

La comunità di Trasaghis continua a ricordare ogni anno
il 2 maggio del 1945 in cui persero la vita 51 persone

Il sindaco di Udine, Furio Honsell, è stato invitato come oratore ufficiale alla cerimonia per il ricordo dei caduti della strage avvenuta ad Avasinis il 2 maggio 1945. La comunità di Trasaghis, infatti, continua a ricordare con una breve ma intensa cerimonia quel fatale giorno di tanti anni fa in cui persero la vita 51 persone, in gran parte donne, vecchi e bambini.Nel programma della giornata ad Avasinis, organizzata come sempre in collaborazione con l’Anpi,  era prevista una santa messa e a seguire, presso il monumento ai caduti, l’orazione, che viene affidata ogni anno ad una personalità diversa.

Quest’anno il sindaco di Trasaghis, Augusto Picco, ha richiesto la partecipazione del primo cittadino del capoluogo friulano.