Nella seduta di martedì 19 novembre

Giunta comunale, approvata
la variazione di bilancio

Del Torre: “Una normale operazione prima della conclusione dell’anno per ridurre il più possibile
l’avanzo di esercizio e utilizzare quante più risorse economiche a vantaggio del territorio”

La giunta comunale, su proposta dell’assessore al Bilancio, Cinzia Del Torre, ha approvato martedì 19 novembre la variazione di bilancio. “Una normale operazione – spiega l’assessore – prima della conclusione dell’anno in modo tale da ridurre il più possibile l’avanzo di esercizio e utilizzare quante più risorse economiche a vantaggio del territorio”.

La variazione approvata comprende diverse voci. Le principali riguardano la contabilizzazione del contributo regionale per i lavoratori socialmente utili che possono contare su uno stanziamento regionale di 280 mila euro e di circa 100 mila euro a carico delle casse comunali. Tra le voci figurano anche 40 mila euro per le iniziative legate al capodanno udinese, 25 mila come contributo alla Provincia di Udine per l’acquisto di mezzi dedicati ai malati di Sla e 20 mila euro che andranno a rimpinguare, sempre in via precauzionale, il fondo per il piano neve di questo inverno. “In via previsionale – prosegue Del Torre –, vengono contabilizzati anche circa 25 mila euro per una richiesta di sponsorizzazione finalizzata all’arredamento e all’allestimento del progetto Casa delle donne in via Pradamano. A tutti questi, infine, vengono stanziati 90 mila euro che, sommati ad altri 60 mila già a bilancio, rappresentano i contributi che palazzo d’Aronco ha confermato per la nuova Tares. Complessivamente 150 mila euro – conclude – come contributo per il sostegno delle famiglie in condizioni di disagio economico nel pagamento della tariffa per lo smaltimento dei rifiuti urbani”.