Venerdì 29 aprile alle 18
nell’auditorium Bellavitis

Giovani e abuso di alcol:
il teatro come momento di riflessione

Lo spettacolo “Giovani spiriti” affronta
le problematiche legate al consumo smodato di alcol

Ironico, a tratti quasi irriverente, in grado di parlare in modo chiaro e diretto ai ragazzi, senza ipocrisie e falsi moralismi. Si presenta così “Giovani spiriti”, lo spettacolo teatrale che venerdì 29 aprile alle 18 nell’auditorium Bellavitis, in via XXV Aprile, debutterà nel primo dei due appuntamenti in programma nei quartieri della città. La rappresentazione, curata da PKD Piacenza Kultur Dom, di e con Filippo Arcelloni, Antonio Russo ed Enzo Valeri Peruta, si propone di far riflettere, soprattutto i più giovani, sui rischi legati all’abuso di alcol.

Sul palco si alterneranno momenti di ilarità e di coinvolgimento diretto del pubblico a sospensioni cariche di emozioni, per arrivare a toccare gli ambiti in  cui si manifestano maggiormente le problematiche collegate all’alcol: le relazioni sentimentali, il  rapporto con la famiglia, il lavoro, la guida di automezzi o motocicli. L’iniziativa, a ingresso libero, è realizzata dal Comune di Udine in collaborazione con l’Acat udinese e nell’ambito del “Progetto Salute” promosso dalle Circoscrizioni cittadine. Per informazioni: PuntoInforma, via Savorgnana 12 (tel. 0432/414717-718 – puntoinforma@comune.udine.it – www.comune.udine.it).