Dal 31 marzo al 14 aprile
nella chiesa di San Francesco

Fotografia naturalistica,
Udine ospita l’Oasis Photocontest

L’esposizione presenterà i migliori scatti del settore naturalistico scelti tra
25 mila immagini nell’ambito del più importante concorso italiano del settore

Udine si prepara a ospitare i migliori scatti di fotografia naturalistica internazionale  nell’ambito di una selezione che ha coinvolto 25 mila immagini e 1.200 partecipanti provenienti da oltre 50 nazioni di tutto il mondo. Dal giorno di Pasqua, domenica 31 marzo, la chiesa di San Francesco ospiterà l’esposizione dell’Oasis Photocontest, il più importante concorso italiano di fotografia naturalistica e uno dei maggiori a livello europeo. L’evento, proposto grazie alla collaborazione della rivista naturalistica Oasis (www.oasisweb.it) e del Museo Friulano di Storia Naturale, presenterà un’ottantina di immagini stampate in grande formato, che rappresentano le migliori opere di fotografia naturalistica a livello europeo e non solo.

In particolare i visitatori potranno ammirare le immagini del tour 2013 che hanno conquistato il podio nelle categorie in gara (Paesaggio, Mammiferi, Uccelli, Altri animali, Mondo sommerso, Amici di casa, Mondo vegetale, Gente e popoli, Portfolio e Tecniche di ripresa) o che hanno ottenuto una menzione speciale per la qualità della ripresa. Tra rane e tigri, farfalle e rinoceronti, orsi e creature degli abissi, ma anche i molto più familiari gatti e cani di casa, dai paesaggi di Sumatra alle nevi antartiche, attraversando i santuari della Natura a due passi da casa nostra, le immagini in esposizione non mancheranno di stupire ed emozionare. “L’Oasis Photocontest, considerato il maggior premio della fotografia del settore in Italia, è arrivato alla nona edizione – spiega Francesco Petretti, direttore scientifico di Oasis e membro del consiglio scientifico del Wwf ed è nato per omaggiare i prodigi del nostro pianeta così come alla figura del fotografo naturalistico, l’ultimo vero ambasciatore della natura terrestre dei giorni nostri”.

Grazie ai rapporti di collaborazione instaurati fra Oasis e il museo friulano di Storia Naturale in occasione della distribuzione dei cofanetti della collana “Quaderni habitat”, Udine ospiterà questa importante rassegna fotografica fino al 14 aprile con ingresso libero. La mostra sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 15 alle 18. Sabato, domenica e festivi (Pasqua e Pasquetta incluse) l’esposizione sarà accessibile con orario continuato dalle 10.30 alle 18.00. Ingresso gratuito. Per informazioni: 0432 584711.