Mercoledì 2 giugno alle 20.30 nella chiesa di San Francesco

Festival internazionale di chitarra:
sul palco Manuela Puente

Il giovane talento spagnolo protagonista
del secondo appuntamento della kermesse

Secondo appuntamento mercoledì 2 giugno alle 20.30 nella Chiesa di San Francesco a Udine con il XXVII Festival internazionale di chitarra classica, organizzato dall’Associazione Fernando Sor, manifestazione di apertura di Udinestate 2010, la kermesse,

curata dall’assessorato alla Cultura del Comune, di musica spettacolo teatro incontri e manifestazioni varie che animeranno le serate degli udinesi nei prossimi tre mesi.

Dopo il concerto di apertura che aveva come interpreti il chitarrista Giuliano Balestra e il soprano friulano Elisabetta Majeron, mercoledì 2 giugno sarà la volta di un giovane talento della chitarra classica, la spagnola Mauela Puente. Nata a Gijon ha studiato al conservatorio della sua città per poi trasferirsi a Madrid dove ha conseguito il diploma presso il Real Conservatorio Superior de Musica della capitale spagnola. Ha partecipato a diversi corsi internazionali e seguito masters di perfezionamento in diversi paesi europei, studiando con maestri come Alvaro Pierri, Pablo Marquez, Gerardo Arriaga, Javier Somoza, Miguel Tripaga e altri. Particolarmente intensa la sua attività concertistica sia come solista che in varie formazioni di musica da camera. Vincitrice di numerosi Premi, lo scorso anno si è aggiuidicata il Premio Citta di Udine “Carla Minen”.

Manuela Ponte eseguirà musiche di Ferdinando Sor, Domenico Scarlatti, Francisco Tarrega, Alonso Mudarra, Robert Gerhard, Joaquin Malats, Isaac Albeniz, Joaquin Rodrigo e  Joaquin Turina. L’ingresso è libero.