Mercoledì 13 marzo dalle 16 in sala Ajace, due appuntamenti con i numeri, i giochi e la logica

Entra nel vivo
la Festa del pi greco

Ospiti del pomeriggio Dario De Toffoli, medaglia d’oro 2102 alle Olimpiadi degli sport
della mente e Dario Zaccariotto, inventore di rompicapo e altri giochi per riviste

Entra nel vivo la “Festa del Pi greco”, come sempre organizzata dal Comune di Udine per celebrare anche in città la ricorrenza internazionale che ogni 14 marzo onora la scienza e la matematica. Dopo gli assaggi composti dalla Pi Run disputatasi sabato scorso al Parco Moretti e dai tornei di Othello e Blokustenutisi presso la Ludoteca comunale, stanno infatti per essere serviti i piatti forti, con il gran finale previsto per giovedì 14 marzo (3.14 nella notazione americana).

Mercoledì 13 marzo sono previsti due interessanti incontri che non mancheranno di attirare gli appassionati di matematica e di giochi. Alle ore 16, in Sala Ajace, è in programma la conferenza intitolata Contare facile. Il relatore Dario De Toffoli, reduce dalle Olimpiadi degli Sport della Mente (Mind Sport Olympiad) disputatesi a Londra nel 2012 dove ha conseguito la medaglia d’oro nel Pentamind, illustrerà varie tecniche di calcolo mentale. Veneziano, scrittore, inventore di giochi, De Toffoli è anche il maggior esperto italiano di backgammon e il maggior divulgatore nazionale di poker. È titolare di studiogiochi, una società che si occupa di collaborazioni e consulenze giornalistico e redazionali oltre alla  creazione di nuovi giochi da tavolo e organizzazione di manifestazioni ludiche.

Alle 17, sempre in sala Ajace, si giocherà invece con Dario Zaccariotto a Contiamo e Paroliamo. Paroliamo è stato un quiz televisivo di grande successo derivato dal programma francese Des chiffres et des lettres. Proposto da Rai2 negli anni Ottanta, è tuttora apprezzato in diversi Paesi europei, come per esempio in Francia dove conta milioni di appassionati. È un gioco di parole  dalle regole molto semplici: date nove lettere estratte casualmente tra vocali e consonanti, vince chi trova la parola più lunga. Valgono i sostantivi e gli aggetti al maschile/femminile, singolare/plurale mentre i verbi sono ammessi solo all’infinito e al participio. Non valgono nomi propri e geografici.

Durante l’incontro previsto in sala Ajace, i partecipanti potranno sfidarsi anche a Contiamo, un gioco di calcolo in cui, dati sei numeri e potendo operare su di essi con le sole quattro operazioni aritmetiche, si tratta di raggiungere (o comunque di avvicinarsi il più possibile) a un numero-obiettivo di tre cifre. Ogni numero può essere usato una sola volta; non si è obbligati a usare tutti e sei i numeri, anzi meno numeri si adoperano migliore viene considerata la soluzione; i risultati parziali che via via si ottengono possono essere riutilizzati. Dario Zaccariotto inventa rompicapo e altri giochi per riviste, scrive libri e collabora all’ideazione di giochi. È responsabile del Settore Giochi da tavoliere per la Uisp Area giochi. Zaccariotto e Dario De Toffoli hanno scritto a quattro mani il libro Numeri – Divagazioni, calcoli, giochi edito da Stampa Alternativa.

Tutti gli eventi sono organizzati dal Comune di Udine e la partecipazione è libera e gratuita. Per informazioni rivolgersi alla Ludoteca comunale di via Del Sale telefonando al 328 1003174.



Tags: