Oltre mille i bambini iscritti
fino ad ora in 16 scuole

Doposcuola, successo
per i servizi scolastici

Honsell: “Dati che confermano la validità dell’offerta, da quest’anno
proposta con una formula di prenotazione che ha evitato code”

Quasi mille e cento prenotazioni per i servizi pre e post scolastici e di ristorazione. Le famiglie udinesi sembrano gradire sempre più i servizi messi a disposizione dal Comune di Udine per le scuole primarie della città. Nelle sedici scuole cittadine, infatti, il numero complessivo di prenotazioni ricevute da gennaio a giugno per il prossimo anno scolastico è arrivato a 1.089.“Un dato – spiega soddisfatto il sindaco Furio Honsell –  che conferma la validità dell’offerta messa a disposizione dal Comune di Udine, visto che il numero è cresciuto rispetto all’anno scorso. Questo – prosegue – è dovuto anche alla formula adottata questa volta per le prenotazioni, che sono state suddivise in varie fasi spalmate in un arco di tempo molto ampio, da gennaio a giugno”.

Entrando nel dettaglio delle prenotazioni effettuate, 244 bambini usufruiranno del doposcuola breve con mensa (dalle 13 alle 14.30), 842 di quello completo (dalle 13 alle 16.30, sempre con mensa) e 3 di quello senza mensa (dalle 14.30 alle 16.30). “Questa amministrazione – continua il primo cittadino – ha sempre cercato di promuovere questo tipo di servizi e ringrazio gli uffici per essere riusciti a trovare un sistema di prenotazioni che ha eliminato completamente le code in un passaggio così importante per la vita delle famiglie udinesi”.

Dopo le prime due fasi che, come detto, si sono svolte nei primi sei mesi dell’anno, si aprirà a partire dal 20 agosto anche l’ultima, dedicata in particolare alle famiglie interessate ad iscrivere i propri figli, ma che fino al 29 giugno non hanno presentato domanda. Le prenotazioni per questa fase si apriranno a partire da lunedì 16 luglio direttamente sul sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.udine.it. “Restiamo a disposizione – conclude il primo cittadino – per sistemare eventuali altre richieste che potrebbero arrivare e, anzi, voglio lanciare un messaggio ai ritardatari dicendo loro che ci sono ancora alcuni posti per poter gestire delle situazioni straordinarie”. Per informazioni è possibile telefonare ai numeri 0432 – 271901 / 271903 / 271902.