Mercoledì 18 dicembre alle 18
nella sala Corgnali della biblioteca

Dialoghi in biblioteca
presenta “Buffet Titanic”

Il ciclo di appuntamenti propone una raccolta di tre racconti dello
scrittore balcanico Ivo Andrić, premio Nobel per la letteratura del 1961

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Dialoghi in Biblioteca”, organizzata dalla biblioteca civica e dall’assessorato alla Cultura. Mercoledì 18 dicembre alle 18 la sala Corgnali della biblioteca, in Riva Bartolini, ospiterà la presentazione del libro di Ivo AndrićBuffet Titanik, edito l’anno scorso dall’editore Perosini. Presenteranno il volume la traduttrice udinese dell’opera, Alice Parmeggiani, lo scrittore Božidar Stanišić e Augusta De Piero Barbina.

Il libro è una raccolta di tre racconti di Ivo Andrić (1892-1975), scrittore dell’ex Jugoslavia che appartiene ai grandi narratori europei del Novecento, premio Nobel per la letteratura nel 1961, autore nel 1945 del celeberrimo “Il ponte sulla Drina”. I tre racconti del volume sono “Buffet Titanik” (il quale, oltre a dare il titolo al volume, nel 1979 è divenuto un film televisivo diretto da Emir Kusturica), “Bambini” e “Il secondo giorno di Natale”. Si tratta di storie sinora mai tradotte e pubblicate in Italia, in grado quindi di offrire una nuova prospettiva del grande scrittore balcanico.

Proiettandosi oltre la Bosnia ottomana e austroungarica, verso una contemporaneità dolorosa e problematica, questo inedito di Andrić sorprende sia gli estimatori di lunga data, sia coloro che non si sono ancora avvicinati alla sua prosa. Privi di illusioni proprio come le vicende che li vedono protagonisti, i personaggi cammineranno accanto al lettore costringendolo a interrogarsi sulle origini del male quotidiano, siano esse antisemitismo, sopruso, discriminazione o semplice indifferenza. Un volume che rappresenta un’occasione imperdibile per riscoprire un intellettuale eclettico e cosmopolita, capace di raccontare la propria terra natale come nessun altro.