Venerdì 20 luglio alle 20.30
sul piazzale del castello per UdinEstate

Damatrà presenta il suo Ulisse
a tutti i bambini “viaggiatori”

Lo spettacolo chiude una giornata interamente dedicata ai più piccoli,
con il Treno delle storie e con i burattini di “Teatro in piedi”

Sarà uno dei più antichi racconti dell’umanità, l’Odissea, a prendere vita sul far della sera nella suggestiva cornice del colle del castello di Udine. All’interno del ricco programma di iniziative dedicate ai più piccoli per UdinEstate 2012, infatti, venerdì 20 alle 20.30 in castello le voci narranti della Cooperativa Damatrà proporranno le celebri e incredibili avventure del più furbo e del più curioso dei viaggiatori, Ulisse, attraverso una rilettura in chiave moderna del mito, trascinando il giovane pubblico in un viaggio immaginifico ricco di sorprese e di sfide, fino a riportarlo sommerso da un’onda gigante sul prato del castello. Il racconto del poema omerico e delle avventure del suo celebre protagonista accompagnerà quindi i bambini dalle bianche mura di Troia fino alle più recondite isole del Mediterraneo per un’imperdibile serata sotto le stelle.

Il viaggio di Ulisse concluderà una lunga giornata di viaggi e di avventure che si aprirà con il “Treno delle storie” che festeggia i suoi primi 10 anni e che continuerà con  lo spettacolo di burattini “Dal fondo del baule” a cura di Pier Paolo Di Giusto e il suo “Teatro in piedi” in programma per le 18.45 sempre sul piazzale del Castello. Dopo lo spettacolo tutti sono invitati a fermarsi con la loro cena al sacco per un pinc-nic sul prato e con l’arrivo della sera Damatrà comincerà a raccontare la “sua” Itaca

La narrazione è la conclusione di “Viaggiatori in città” che ha coinvolto i bambini in un laboratorio itinerante di riappropriazione della città tra mezzi pubblici, viaggi narrativi, spettacoli e laboratori, realizzati grazie al lavoro condiviso dell’associazione 0432, del festival Burattini senza confini e di Damatrà.

Le attività, ad esclusione del “Treno delle storie” (per il quale sono già esauriti tutti i posti disponibili), sono ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione. In caso di pioggia tutto si svolgerà come da programma, sempre in Castello sotto i portici del Lapidario. Per informazioni è possibile contattare direttamente la Cooperativa Damatrà telefonando allo 0432 235757.